Tumore al seno | Trieste città all’avanguardia da sempre

Trieste in prima linea per la cura e la prevenzione del cancro al seno, già dal lontano 1976.

A.N.D.O.S. onlus nasce, come Centro Riabilitazione Mastectomizzate, nel 1976 da un’intuizione della Signora Luisa Nemez suffragata dal Prof. Piero Pietri , per offrire alle operate al seno un’assistenza specifica più ampia e più attenta per aiutarle a superare i molti traumi legati a questa patologia.

Questi traumi sono quelli psicologici legati alla drammatica scoperta della malattia e ai periodi angosciosi che ne seguono; sono quelli fisici che insorgono al subentrare dei trattamenti, dell’eventuale intervento chirurgico, della comparsa di sintomatologie e di postumi menomanti; sono i gravi traumi psicologici riconducibili a quelle prime laceranti impressioni che ogni donna ha di sé dopo i traumi e i guasti di un intervento: l’impressione alienante di trovarsi di fronte ad un’altra donna, vista improvvisamente così distante e diversa dalla prima, così intimamente colpita nella propria femminile, nel proprio desiderio di piacere, nella propria sensualità e sessualità.
Lunghi momenti di sconforto, punti interrogativi, spesso senza risposta, vissuti quasi sempre nel silenzio del proprio pudore, spesso causa sottostimata di molti scompensi nella normale vita coniugale e relazionale.

A.N.D.O.S. onlus – elemento caratterizzante molto significativo – non nasce da un progetto di non-profit marketing studiato a tavolino che, identificato un determinato bisogno, attivi fasi d’autopromozione e reclutamento.Nasce in tempi in cui le emozioni quotidiane, le esperienze più dolorose – quelle stesse oggi spesso enfaticamente indotte dalla comunicazione e dai media – diventavano patrimonio spirituale di più ampie comunità di familiari, di amici e di vicini, immediata spinta a solidarietà affettuose sempre più allargate.
Nasce dalle esperienze dolorose di che, pur portando ancora nel corpo e nel cuore i segni delle prove subite, hanno trovato in sé non solo la forza di superare il proprio trauma ma anche l’emozione positiva e attiva di aiutare altre donne colpite dallo stesso morbo.
Volontarie di tutte le età, Volontarie di tutti i contesti sociali che hanno deciso di dedicare ad altre donne – con affettuosa, instancabile dedizione sempre più professionale – le proprie attenzioni, la propria assistenza, il proprio tempo, talvolta anche i propri risparmi.
Sì, perché l’attività dell’Associazione vive tuttora e prevalentemente dell’aiuto finanziario delle sue Associate.

GRATUITAMENTE E IN SILENZIO
Come forse non tutti sanno, i servizi d’educazione e assistenza sanitaria, d’assistenza psicologica e di sostegno (estesa agli aspetti burocratico, previdenziale, assicurativo) e di nuova socializzazione vengono erogati da A.N.D.O.S. onlus in forma totalmente gratuita.
Discretamente e in silenzio: un silenzio che ricordiamo legato ai sommessi gesti di solidarietà e d’umanità di un tempo; un silenzio che nel proliferare quotidiano di tante iniziative pubblicitarie e di tanti eventi quasi urlati in tema di solidarietà, appare forse in controtendenza ma sicuramente più significativo e antico.


PER SAPERNE DI PIÙ »


A.N.D.O.S.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...