Nuovo romanzo della scrittrice triestina Sarah Benedetto – L’inchino dei girasoli

Sarah Benedetto - L'inchino dei girasoli

“L’inchino dei girasoli” è un romanzo uscito il 21 dicembre 2020 di , triestina. Edito da Pubme, collana Policromia. ISBN-10: 883366757X, ISBN-13: 978-8833667577
Il è un romanzo di narrativa contemporanea che tratta il tema degli abusi sulle donne. È composto da 250 pagine – prezzo euro 15,00 (formato brossura) | euro 2,99 (kindle).

Quando il sole eclissa la sua potenza e illumina la luna, gli alti girasoli chinano il capo celebrando le bianche campanule che sbocciano ai margini del campo. Girasoli e Campanule, Sole e Luna, Maschile e Femminile. Li immagino assieme in un inchino galante, l’invito di un cavaliere a una dama, una danza alchemica che equilibra i due elementi di una stessa essenza dove all’odio e alla violenza manca il respiro per alimentarsi.
Dopo l’incidente, Alice sa che deve ricostruire la sua vita, dopo anni passati a vivere quella di un’altra. E sa anche che per farlo deve ripartire da dove tutto è cominciato. Da lì, dal vecchio casale di famiglia. Da quella soffitta che i suoi occhi di bambina tentano di dimenticare a ogni costo.
Perché lì si muoveva l’orco che faceva del male a sua sorella. Ricostruire un’esistenza frammentata non è però semplice: tanti tasselli sfuggono come petali di soffione, altri non trovano il proprio incastro. Alice dovrà allora ripercorrere un gradino alla volta e ritornare là dove tutto ha avuto inizio: solo così potrà trovare se stessa. Un romanzo poetico che ci narra di infanzie violate da chi mai ti aspetteresti. Esistenze in bilico tra odio e amore per chi avrebbe dovuto proteggerti ma si è dimostrato il carnefice. Vite in apparenza spezzate ma che, come i girasoli, al levar dell’alba rialzano la testa. Nulla è impossibile. Neanche perdonare.

L’inchino dei girasoli – riassunto

Alice è una giornalista free lance che, in seguito a un incidente stradale, perde parte della memoria e crea una sorta di mondo parallelo, dove per alcuni anni si rifugia. Nella nuova realtà stravolge il ruolo delle persone che le sono intime e ne accentua alcune caratteristiche al punto da modificarne la personalità. Spinta da Zoe, direttrice della rivista Amarillys, a intervistare S.L., giovane donna violata da bambina, la protagonista rievoca i ricordi degli abusi che hanno segnato la sua infanzia.
Alice, come nella famosa favola di Carroll, compirà un viaggio interiore alla scoperta di sé stessa, rivelando le violenze e le ferite che la lacerano nel profondo. Sarà sostenuta in questo doloroso percorso di risveglio da un piccolo cerchio di donne, di età differenti e diversamente oltraggiate.
Una sintonia di anime femminili che aiutandosi riusciranno a superare e vincere un passato di sofferenza, per poter finalmente condurre una vita libera e consapevole.

L’inchino dei girasoli – personaggi principali

Alice, protagonista del romanzo quarantenne single, giornalista free lance perfezionista;
Achille, incasellato nelle prime pagine nel ruolo di “migliore amico”, ha l’importante compito di legare le figure femminili del romanzo per innescare il risveglio della protagonista;
Olivia, sorella maggiore di Alice, ingabbiata dalla protagonista nei panni di un’acida e distante donna in carriera;
Zoe, direttrice della rivista “Amarillys” assegna ad Alice l’intervista di S.L. scatenando i ricordi della protagonista;
Nivia, anziana vicina di casa, saggia amica e importante consigliera; Lina e Adele, due bambine vittime innocenti del male.

L’inchino dei girasoli – ambientazione

Il romanzo è contemporaneo ed è ambientato a Pontechiaro, cittadina di fantasia, situata ai margini del Parco dell’Adda.

L’inchino dei girasoli – bio e osservazioni personali

Sono nata a Trieste nel 1975. Vivo in Slovenia con la mia famiglia in un paesino carsico immerso nel verde. Amo la natura e gli animali, le gattine e le cagnoline di casa sono le mie Muse ispiratrici.

Gli studi in economia e la professione fiscale non soffocano la mia creatività, scrivo racconti e brevi favole matematiche per far divertire mia figlia. Nel 2010 esce “Il Bagatto” primo libro di una trilogia fantasy, in fase di riedizione.

L’inchino dei girasoli è il secondo romanzo pubblicato.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...