Trieste, scatta la grande mostra di Banksy con un percorso di 60 opere

Dal 25 novembre 2022 al 10 aprile 2023, il Salone degli Incanti di ospita La Grande mostra di Banksy – BANKSY, THE GREAT COMMUNICATOR – Unauthorized exhibition, dedicata a Banksy, uno degli artisti più famosi e misteriosi dei nostri giorni. La mostra è curata da Gianni Mercurio, promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Comune di Trieste e organizzata da PromoTurismoFVG in collaborazione con Madeinart.

Banksy salone degli incanti Trieste

Quasi niente si sa della sua vita privata e della sua identità, e questo è ciò che rende Banksy un artista affascinante e controverso; la sua arte si basa sull’anonimato, sull’invisibilità e sulla sua capacità di veicolare messaggi attraverso i graffiti. Ogni sua opera, infatti, ha lo scopo di trasmettere un messaggio preciso e molti sono i temi ricorrenti della sua arte: proteste contro le ingiustizie del mondo, denuncia alla guerra e alla violenza, messaggi di e libertà, conformismo, migrazioni e molto altro. È certamente un abile comunicatore che sceglie di esprimersi nel modo più silenzioso possibile, lasciando che siano i suoi graffiti a parlare al posto suo. La sua arte nasce sui muri, con il fine di essere diffusa in rete e fare breccia nel cuore di tutti, soprattutto dei giovani.

Ciò che conta per l’artista non è quindi la forma, ma il messaggio, che viene trasmesso prima e più di altri attraverso vari livelli di comunicazione e tramite uno stile unico e immediatamente riconoscibile. Ecco che oltre al filo rosso della protesta visiva, che tanto è cara all’artista, emerge così un altro concetto dirompente: la sua abilità di comunicare e di utilizzare in modo unico i canali di comunicazione del suo tempo, dai social media alle vere performance live, per raccontare la sua arte. Da questo elemento si sviluppa la necessità di questa mostra.

Come dimenticarsi, per esempio, dell’iconica Bambina con il palloncino rosso? La bambina guarda il suo palloncino volare via, e non possiamo che pensare a questa immagine come un chiaro grido alla libertà e alla speranza. Il tutto contornato dall’alone di mistero e sorpresa che ruota intorno a quest’opera: durante la sua vendita ad un’asta, la stampa si autodistrusse parzialmente, facendo rimanere intatto solo il palloncino. Insomma, anche in quel caso l’artista trovò un modo per lasciare tutti con il fiato sospeso e sottolineare, ancora una volta, il suo ideale di e libertà.

La mostra ospita una sessantina di opere realizzate con tecniche diverse e sarà divisa in argomenti: 1. RADICI: in questa parte della mostra, il pubblico troverà i movimenti artistici a cui Banksy fa esplicito riferimento e dai quale trae ispirazione, per modalità espressive o affinità elettive. Questi movimenti sono il Situazionismo e il Maggio francese da una parte, e il Graffitismo e la hip hop culture a New York dall’altra. 2. BANKSY E LE SUE OPERE: un percorso tra riproduzioni e opere originali dell’artista 3. ALL OVER: attraverso un’installazione multimediale saranno presentati i murales dell’artista nella loro collocazione originale, aspetto fondamentale della sua arte. Presenti inoltre immagini delle sue incursioni dei musei di tutto il mondo (MOMA, Louvre, Tate, ecc) e di alcune sue mostre tipiche e provocatorie, oltre a una collezione di altissimo valore di poster e video.

Gli orari della mostra saranno i seguenti: dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 20, mentre il venerdì e la domenica la mostra sarà accessibile dalle 9 alle 21. Il sabato, infine, si potrà visitare dalle 9 alle 22. Ecco invece le aperture straordinarie nei giorni festivi: giovedì 8 dicembre, lunedì 26 dicembre e giovedì 5 gennaio dalle 9 alle 21, lunedì 10 aprile dalle 9 alle 22. Prezzi dei biglietti e riduzioni: intero € 14 con visita guidata € 24 (necessario prenotare la visita). Biglietto ridotto 1: Studenti fino a 25 anni (universitari con tessera di riconoscimento); senior over 65, possessori di FVGcard; Forze dell’ordine; insegnanti; guide turistiche: € 11,00, con visita guidata € 21,00; Biglietto ridotto 2: Minorenni (6-17 anni): € 7,00 con visita guidata € 17,00. Gratis per i bambini fino a 5 anni compiuti (non in gruppo scolastico), insegnanti in visita con gruppo scuola (2 ogni gruppo), persone con disabilità + 1 accompagnatore, giornalisti con tesserino. Gruppi: Il prezzo del biglietto intero per i gruppi composti da minimo 7 e massimo 30 persone è di € 11 o € 16 se si desidera partecipare alla visita guidata con la guida interna della mostra. Se la guida è invece esterna, la tariffa rimarrà invariata (€ 11). Biglietto ridotto per gruppi: Minorenni: € 7,00; con visita guidata interna € 12,00, con guida esterna, la tariffa è di € 7,00. Per i gruppi organizzati la prenotazione è obbligatoria, il gruppo deve essere composto da minimo 7 e massimo 30 persone, le radioguide sono obbligatorie. Per garantire una regolare programmazione delle visite, la prenotazione con prepagamento è obbligatoria nel caso di scolaresche e gruppi organizzati. Per prenotazioni inviare una mail all’indirizzo: infomostrabanksy@promoturismo.fvg.it Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare il numero + 39 338 4962409 o scrivere una mail all’indirizzo: infomostrabanksy@promoturismo.fvg.it.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...