Rivoluzione turca : non sarà più richiesto il certificato di origine per le merci

turchi turcomanni

Nuove incredibili misure di semplificazione per la

Come riporta la nota della Camera di della Venezia Giulia, il Ministero del Commercio della Repubblica di ha apportato una recente modifica al Regolamento doganale nazionale turco in base alla quale non sarà più richiesto il certificato di origine per le merci provenienti da Paesi UE, se accompagnate da certificato di circolazione A.TR. (si allega dell’Agenzia delle Dogane).

La misura è in vigore dal 1.o gennaio 2021 e ci si aspetta che a partire da tale data le autorità doganali turche hanno iniziato a dare applicazione a tale semplificazione; tuttavia non è ancora possibile prevedere quanto sia immediata la reazione da parte delle dogane turche che, ai sensi dell’art. 47 dell’accordo di Unione Doganale tra la e il di Associazione dell’Unione Europea, hanno comunque facoltà di richiedere prove di origine in caso di dubbio.

E’, dunque, opportuno e prudente che le imprese facciano una verifica presso i propri corrispondenti turchi, soprattutto in questa prima fase.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...