La fabbrica di spugne triestina Rosenfeld è operativa dal 1896, la più antica d’ Europa

spugnificio Rosenfeld spugne Trieste

“Cento anni fa, le venivano utilizzate per tutti gli scopi, dalla pulizia delle stalle e il lavaggio dei cavalli al lavaggio delle carceri e delle baracche e alla pulizia dei pazienti nelle sale operatorie degli ospedali. Per questi scopi, il nonno vendeva tonnellate e tonnellate di . Ancora più interessante è il fatto che c’era una grande richiesta di scarti e pezzi di spugna che altrimenti sarebbero finiti nella spazzatura. Questi sono stati acquistati in massa dagli uffici postali, poiché i funzionari dovevano costantemente bagnarsi le dita mentre sfogliavano le lettere. Anche i francobolli dovevano essere bagnati. Oggi, purtroppo, questo è stato in gran parte perso e le rimangono in uso. Sono ottimi soprattutto per la cura del corpo, per dipingere su ceramica e per dipingere scarpe in pelle, perché non lasciano macchie o irregolarità “.

120 ANNI DI SPUGNE – Il giornale Primorski Dnevnik dedica un servizio alla storica industria triestina

La fabbrica di spugne a Trieste, la più antica d’Europa, è operativa dal 1896. Durante l’impero austro-ungarico, fu fondata da David , triestino con radici mitteleuropee. È stato creato a Roiano, dove c’era anche una lavanderia per la loro lavorazione, e negli anni ’90 del secolo scorso si è trasferito nella zona industriale di Muggia, dove opera ancora oggi. Insieme a sua madre e suo marito, è gestita dalla signora Elena Pesle, che rappresenta la quarta generazione di coltivatori di spugne. “Nel nostro museo delle spugne conserviamo alcuni reperti appartenuti al mio bisnonno. Tra questi ci sono alcuni esemplari estremamente rari, di cui vado particolarmente orgogliosa “, ha spiegato sabato scorso la signora Elena alla presentazione della fabbrica. La sede dell’azienda ospita, tra l’altro, anche un’originale muta da sub, con la quale si tuffavano i cacciatori di spugne fino agli anni ’50. Certo, il suo peso non è trascurabile: ogni scarpa pesa dieci chilogrammi e il casco pesa fino a 8 chilogrammi. La tuta con tutti i pesi pesa quindi quasi 80 chilogrammi.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento