Asugi: il numero unico obbligatorio per i servizi sanitari non urgenti

sala operativa Asugi 112 e 118 NUE emergenza sanitaria

Il Servizio è dedicato all’attivazione di cure mediche per le situazioni NON URGENTI. Rappresenta un valido riferimento per i cittadini e per gli operatori per tutte quelle situazioni in cui è necessario attivare i percorsi nell’ambito della rete organizzativa ed operativa dei servizi sanitari e socio-sanitari territoriali.

800 614302 per i Servizi Sanitari NON URGENTI

Si tratta di un numero verde gratuito attivo e disponibile 7 giorni su 7, 24 ore su 24, esclusivamente dedicato ai cittadini della provincia di Trieste. Le chiamate possono essere effettuate da telefono fisso o mobile e i dati personali vengono trattati nel rispetto della legge sulla privacy.
I professionisti che rispondono al numero sono infermieri esperti nell’identificazione delle problematiche di salute ed in grado di attivare i Servizi al fine di garantire la risposta più adeguata e la continuità assistenziale a tutte le richieste NON URGENTI.

La centrale di risposta è localizzata a Trieste ed è comunque interconnessa con la centrale 112 di Palmanova.
Sostanzialmente il numero unico 800614302 è deputato alla gestione clinico assistenziale della chiamata ed attraverso la connessione con il Numero Verde Sanità 800 99 11 70 fornisce puntuali informazioni sulle attività sanitarie disponibili.

Servizi attivabili:

Servizio di Continuità Assistenziale

(ex Guardia Medica)
che potrà operare mediante consulenza telefonica, visita ambulatoriale o visita domiciliare.
La Centrale Farneto fornisce la risposta anche prima/dopo l’orario di apertura del Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) attraverso l’attivazione dei Servizi territoriali.

Raccordo con i Servizi territoriali

Qualora l’infermiere valuti che la richiesta possa trovare adeguata risposta con la presa in carico da parte dei Servizi territoriali (esempio consulenza clinica, attivazione della rete socio-assistenziale, attività infermieristiche sia ambulatoriali che domiciliari) e accertato attraverso un accurato triage telefonico che la situazione non presenti alcun carattere di gravità e/o urgenza, l’operatore attiva il percorso più idoneo e trasmette la richiesta ai servizi territoriali che prendono in carico la situazione e gestiscono la problematica.

Fornisce informazioni e raccordo con i Medici di Medicina Generale e Medicina Generale Integrata su prestazioni diagnostico/terapeutiche, in modo da indirizzare al medico giusto la persona con problematiche NON URGENTI.

Si raccorda con le strutture adibite all’attività di controllo ambientale nel caso in cui si verifichino situazioni di fuoriuscita o pericolo di fuoriuscita di sostanze inquinanti e/o presenza di materiali che rappresentano rischio per la salute umana, per la catena alimentare, nonché per l’ambiente.

Gestisce la risposta e indirizza il cittadino alle strutture e ai presidi di sanità pubblica veterinaria, gli enti, le associazioni e i servizi che operano nel settore delle filiere degli animali di affezione e di reddito.
Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento