La beffa dei positivi con super green pass

Giungono sempre più spesso di persone risultate positive al Covid-19 ma con super ancora valido. Analizziamo la situazione, alla luce del fatto che l’ultima variante Omicron riesca a bucare facilmente l’effetto protettivo dei vaccini.

Mentre torna a pieno ritmo la campagna vaccinale per le dosi booster, succede che chi ha il ma risulti positivo al Covid per successiva infezione può circolare senza problemi, entrare nei locali, nei cinema, nei teatri e fare una vita normale, rischiando di contagiare gli altri, perché la sua continua a rimanere valida.

Proprio per sanare questa strana, e pericolosa, anomalia, il Ministero della Salute ha fatto sapere che verrà revocato temporaneamente il certificato a chi risulta positivo al Covid. Questo provvedimento però non è immediato, e abbiamo evidenze di persone infettate con valido anche dopo diversi giorni dalla segnalazione. La legge italiana già prevede pesanti sanzioni per chi, positivo, non rispetti l’isolamento, ma evidentemente non basta e si moltiplicano i casi di persone pizzicate in giro con green pass valido ma positive al tampone.

Per approfondire leggi il seguente articolo: Green Pass, la falla di VerificaC19: il Green Pass non può essere revocato a coloro che risultano positivi al Coronavirus

Green Pass

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...