A Trieste vince la burocrazia: operatori sanitari in fila al cup per prenotare la vaccinazione

cup prenotazione burocrazia

Incredibile! Il personale sanitario di ASUGI deve mettersi in fila per prenotare la vaccinazione anticovid. È tutto vero purtroppo, è la procedura dettata dalla Direzione aziendale triestina per procedere alle vaccinazioni: gli dovranno prenotarsi attraverso gli sportelli CUP, le farmacie, il call center. Tale procedura è tecnicamente errata, spiega il consigliere regionale Walter Zalukar, perché nell’attuale contesto epidemico con vaccini ancora limitati, vanno delineati ordini di priorità, punti di somministrazione e procedure semplificate per i soggetti a rischio. Infatti, il Ministero della Salute ha predisposto, nell’ambito del Strategico per la Vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19, delle precise raccomandazioni per l’organizzazione della campagna vaccinale. Da queste si evince chiaramente che i soggetti da vaccinare in via prioritaria sono “gli e il personale e gli ospiti istituzionalizzati nei presidi residenziali per anziani” e in particolare, il “personale dedicato a fronteggiare l’emergenza pandemica”.

Il strategico del Ministero individua il Punto vaccinale ospedaliero e quello territoriale ove il personale dovrà essere vaccinato. Questi sono caratterizzati dalla prossimità e da percorsi semplificati e dedicati al personale al fine di garantire una semplice adesione e “ridurre il più possibile gli impatti organizzativi sui servizi sanitari e sull’organizzazione dei turni del personale”. ASUGI, al contrario, adotta un sistema da supermercato: primo arrivato, primo servito. Il che rischia di portare non solo a vaccinare personale non in prima linea, ma anche a far perdere ore preziose, altrimenti dedicate all’assistenza, in code o in lungaggini amministrative proprio quel personale sanitario impegnato nella lotta al virus. Se il buon senso e un minimo di preparazione sembrano latitare, conclude Zalukar, sarebbe almeno auspicabile seguire le indicazioni ministeriali.


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...