Coronavirus | Controlli a Ronchi sui passeggeri dei voli internazionali

Saranno attivi i termometri laser scanner per rilevare le temperature corporee, verifiche sui voli in arrivo da Monaco, Londra, Valencia e Malta

Nell’ambito delle misure per prevenire la diffusione del , da mercoledì 5 febbraio saranno applicate le misure di controllo delle persone in tutti gli aeroporti italiani. La direttiva è arrivata dall’Unità di emergenza a Roma ed è stata resa nota dalla Regione. Anche all’ di dei Legionari saranno pertanto attivi i termometri laser scanner che misureranno la temperatura corporea dei viaggiatori. I riguarderanno i voli europei e internazionali, quindi per il Trieste Airport i ventisei voli in arrivo da Monaco, Londra Valencia e Malta.

Le operazioni saranno eseguite all’ingresso della sala arrivi e qualora ci fossero delle evidenze, i viaggiatori interessati saranno fatti transitare nell’apposita struttura sanitaria allestita all’esterno del terminal, dove saranno presi in carico dai medici. In aeroporto sta per arrivare anche un’ambulanza con una speciale barella per accogliere in sicurezza eventuali persone a rischio, barella in dotazione all’ospedale di Udine dai tempi dell’emergenza Ebola.
Ancora tutto da affrontare il capitolo dei controlli alle frontiere terrestri, che conta il 98 per cento degli ingressi nel nostro paese e dove potrebbero transitare persone provenienti dalla con triangolazioni in aeroporti comunitari nei quali non sono ancora attivi controlli. (RaiNews)

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...