Università di Trieste, misure relative alle attività didattiche in emergenza contagio

L’Ateneo sta predisponendo un’opera di pulizia e sanificazione di tutti gli ambienti dell’Università

Misure relative alle attività didattiche
Deliberate dalla Consulta dei Direttori di Dipartimento del 3 marzo 2020.

1. Lezioni frontali

Le lezioni frontali in aula sono attualmente sospese fino all’8 marzo.

Al termine del blocco della didattica, la ripresa o l’inizio delle lezioni frontali possono essere stabiliti autonomamente dai Dipartimenti in relazione alle specifiche esigenze didattiche, avendo cura di coordinare le attività mutuate e in condivisione e fatte salve le disposizioni ministeriali e regionali vigenti.

Con le avvertenze del punto precedente, il calendario didattico del semestre può essere rivisto a cura dei singoli Dipartimenti, che possono, se necessario, posticipare i termini precedentemente deliberati.

Nel periodo di sospensione delle attività didattiche, le lezioni frontali previste in tale periodo, possono essere erogate in modalità telematica, come da indicazione del Rettore, e comunque in tempi e modalità concordate con i coordinatori dei Corsi di Studio.

Le lezioni svolte in forma telematica potranno consistere nella registrazione audio e/o video della lezione messa a disposizione per via informatica o nello svolgimento della lezione mediante collegamento telematico con una classe virtuale. Le relative ore di svolgimento delle lezioni saranno computate nel registro del docente.

L’attività di didattica “blended”, già deliberata dal dipartimento per l’anno accademico in corso, sarà riconosciuta ai sensi dei regolamenti vigenti; ulteriori attività, al di fuori delle ore relative alle lezioni frontali, saranno riconosciute nell’ambito dei compiti didattici complessivi.

2. Tirocini e altre attività

I tirocini sono sospesi fino all’8 marzo, ad eccezione dei tirocini dei medici in formazione specialistica e degli studenti a partire dal quarto anno di corso dei corsi di laurea in medicina e chirurgia e odontoiatria e protesi dentaria e a partire dal secondo anno di corso del corso di laurea in igiene dentale con le modalità che saranno confermate dai singoli corsi di laurea.

Le attività di tirocinio anche post-lauream e professionalizzanti non sono consentite.

Sono consentite attività di ricerca da parte di laureandi in forma singola.

I viaggi di istruzione non sono consentiti almeno fino al 15 marzo.

I tirocinanti già presenti presso altre sedi sono invitati, previo accordo con gli enti ospitanti e se in condizioni di sicurezza, a non rientrare, per ridurre il rischio di .

3. Esami

Le date degli appelli degli esami possono essere ricalendarizzate a cura dei Dipartimenti in modo coordinato con l’eventuale ripresa delle lezioni frontali.

Eventuali scadenze relative all’acquisizione di CFU utili all’ottenimento di borse di studio possono essere ricalendarizzate a cura dei Dipartimenti.

Nel periodo di sospensione delle attività didattiche non sono consentiti esami in presenza.

Nel periodo di sospensione delle attività didattiche è consentito lo svolgimento degli esami orali (con la possibilità di trasformare esami scritti in orali) mediante strumenti telematici che consentano la creazione di ambienti virtuali cui possano avere accesso, previo adeguato preavviso, tutti i candidati interessati.

4. Lauree

Le date delle lauree vengono decise dai Dipartimenti, che possono posticiparle sulla base delle specifiche esigenze didattiche ed organizzative.

Il termine ultimo di svolgimento della sessione straordinaria di laurea per l’a.a. 2018/19 (ad oggi 31 marzo 2020) sarà posticipato con atto rettorale in relazione alla durata della sospensione delle attività didattiche, senza che ciò comporti per gli studenti un aggravio nella tassazione.

Le scadenze relative alla presentazione delle tesi di Laurea magistrale e a ciclo unico mediante il sistema online di “upload delle tesi”, le scadenze relative alle lauree triennali e tutte le scadenze inerenti al sostenimento dell’esame di laurea possono essere posticipate a cura dei Dipartimenti, previo coordinamento con le Segreterie studenti per garantire il tempestivo svolgimento dei rispettivi compiti.

Le date delle sessioni di laurea possono essere spostate a cura dei Dipartimenti, anche con decreto del Direttore.

Lo svolgimento di sessioni di laurea in presenza è consentito se: (a) è prevista la presenza dei soli laureandi; (b) la commissione è regolarmente costituita ai sensi della normativa di ateneo. Fatte salve queste condizioni ai fini del conferimento del titolo, i Dipartimenti possono valutare lo svolgimento di un evento celebrativo in una data posticipata.

Gli esami di laurea e le pre- lauree possono svolgersi con modalità telematiche.

5. Dottorato

Le attività di ricerca da parte dei dottorandi di ricerca in forma singola possono essere svolte;

Gli esami finali di dottorato possono essere svolti in modalità telematica.

6. Sportelli delle Segreterie studenti

Si rammenta che l’attività di front office delle Segreterie Studenti rimane sospesa fino a venerdì 6 marzo 2020.

Lo sportello telefonico delle Segreterie Studenti sarà operativo dalle ore 9.00 alle 13.00.

Si suggerisce comunque di utilizzare i contatti di posta elettronica reperibili alla pagina: http://www2.units.it/dida/contatti/

7. Biblioteche

Nonostante la chiusura delle aule studio e delle biblioteche, vengono garantiti tutti i servizi bibliografici da remoto e prorogate tutte le scadenze dei prestiti dei volumi in corso fino alla riapertura.

Inoltre, per fornire un supporto a docenti, ricercatori e personale Tecnico Amministrativo, è disponibile il servizio di prestito libri con accesso controllato nelle sedi dove la logistica lo consente.

Tale servizio è offerto anche a studenti, dottorandi e assegnisti, purché muniti di dichiarazione sottoscritta dal relatore di tesi o dal responsabile scientifico che ne testimoni l’urgenza.

Modalità e orari straordinari per la gestione del servizio di prestito libri dal 2 al 7 marzo sono reperibili al seguente indirizzo www.biblio.units.it

8. Norme generali

Il ricevimento degli studenti di qualsiasi livello è consentito per motivi di urgenza e comunque accogliendo le persone singolarmente e separatamente.

Le riunioni degli organi collegiali (es. consigli di dipartimento, di corso di studi) dovranno svolgersi nel rispetto delle norme di sicurezza indicate nelle ordinanze ministeriali in vigore (quali la riduzione dei contatti ravvicinati).

È possibile lo svolgimento di concorsi per assegnisti di ricerca e RTD, in presenza (garantendo le norme di sicurezza) o in forma telematica, una volta verificato il consenso dei candidati e garantita la regolarità delle procedure amministrative.

Sarà eseguito a breve un censimento delle tecnologie a disposizione dei vari dipartimenti per omogeneizzare ed ottimizzare l’offerta didattica con modalità telematica.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...