Tutto sulla Sky Princess, la mega nave da crociera attraccata a Trieste

Il gruppo guidato da Giuseppe Bono ha consegnato ieri presso i suoi cantieri di Monfalcone la quarta nave da crociera della classe Royal Princess realizzata per l’armatore Princess Cruises del brand Carnival Corporation.

Fincantieri consegna Sky Princess, la quarta unità della classe Royal Princess, costruita per l’armatore Princess Cruises, la compagnia da crociere “premium” in più rapida crescita e brand del gruppo Carnival Corporation, primo operatore al mondo del settore crocieristico. La cerimonia si è svolta ieri presso i cantieri di Monfalcone del gruppo guidato da Giuseppe Bono alla presenza del sottosegretario di Stato, Gianluca Castaldi e si trova ora all’ancora presso la Stazione Marittima di Trieste.

Una nave all’avanguardia
Con questa nuova nave salgono a 17 le unità che Fincantieri ha consegnato a Princess Cruises, tutte costruite presso il cantiere di Monfalcone. Sky Princess sarà la prima ad essere appositamente costruita con la Princess MedallionClass™, una tecnologia all’avanguardia che offre un servizio personalizzato su larga scala attraverso una migliore interazione tra ospiti e personale, oltre a consentire un intrattenimento di tipo interattivo.

Le prossime consegne
La nuova unità, con una stazza lorda di 145.000 tonnellate e la capacità di ospitare a bordo fino a 4.610 passeggeri in 1.830 cabine oltre a 1.411 membri dell’equipaggio, è realizzata sulla base del fortunato progetto delle gemelle Royal Princess, Regal Princess e Majestic Princess, costruite sempre nello stabilimento di Monfalcone a partire dal 2013, che hanno inaugurato una nuova generazione di navi che hanno riscontrato un enorme successo tra il pubblico dei crocieristi. Questa classe proseguirà con Enchanted Princess e Discovery Princess, che saranno consegnate rispettivamente nel 2020 e nel 2021.

L’ad Bono: chi ha paura del futuro rischia di non averlo
Alla cerimonia era presente anche l’ad di Fincantieri, Giuseppe Bono: «Non bisogna aver paura del futuro. Chi ha paura del futuro rischia di non averlo». Per il numero uno del gruppo cantieristico, «non c’è che lavoro per sviluppare le proprie potenzialità» e in questo senso «l’integrazione è una delle cose più importanti: abbiamo persone di tanti Paesi e se vogliamo mantenere il nostro ruolo non possiamo permetterci derive personalistiche, a cominciare dal sottoscritto. Noi – ha aggiunto il top manager – cresciamo a ritmi accelerati. Ma questo obbliga a una grande fatica, perché occorre pensare sempre a una continua riorganizzazione».

Due nuove navi per Princess Cruises in costruzione a Monfalcone
Tornando alla cerimonia odierna, il rapporto tra il cantiere di Monfalcone e Princess Cruises proseguirà con 2 navi da crociera di prossima generazione da 175.000 tonnellate di stazza lorda, che saranno le più grandi realizzate in Italia. Le consegne sono previste per la fine del 2023 e la primavera del 2025. Dal 1990 ad oggi Fincantieri ha costruito 95 navi da crociera (di cui ben 72 dal 2002), 68 per i diversi brand di Carnival Corporation. Altre 49 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del Gruppo.

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *