Pallanuoto Trieste nulla può contro l’imbattibile Pro Recco, pur disputando una bellissima gara

Tutto come da pronostico nell’anticipo della seconda giornata del campionato di serie A1 maschile. A Sori la Pro Recco campione d’Italia in carica ha superato la Pallanuoto Trieste per 19-8. “Siamo abbastanza soddisfatti della prestazione – spiega il d.s. Andrea Brazzatti a fine gara – abbiamo giocato un buon match al cospetto di una squadra tra le più forti in assoluto a livello europeo”.

La corazzata di Ratko Rudic sblocca la situazione dopo appena 45’’ con Aicardi. Trieste potrebbe pareggiare ma Gogov sbaglia un rigore e la Pro Recco allunga sul 4-0 grazie a Aicardi, Di Fulvio (controfuga) e Mandic (con l’uomo in più). Petronio sorprende Prian dalla distanza per il 4-1, poi Figlioli, Luongo e il solito Mandic confezionano il 7-1 di fine primo periodo. Nonostante il già ampio vantaggio i liguri non mollano la presa. Echenique (due volte), Aicardi (in controfuga dopo un’espulsione a metà vasca alla difesa alabardata) e Di Fulvio firmano l’11-1. Bettini manda in acqua Lorenzo Zadeu e per il giovane atleta triestino è l’esordio in A1. Gli ospiti si scuotono, Petronio serve Vico a boa per l’11-2 e poi si inventa una rasoiata da posizione defilata per l’11-3. Prima del cambio di campo arriva il 12-3 siglato da Dobud.

Nel terzo periodo c’è più equilibrio. Luongo segna in controfuga il 13-3, Vico (su assist di Panerai) accorcia sul 13-4, ancora Luongo in superiorità scrive 14-4, poi capitan Petronio ruba un pallone a centrocampo e manda in porta Milakovic per il 14-5. A 10’’ dalla fine del tempo Di Fulvio trasforma un rigore (un po’ dubbio) del nuovo +10 recchelino. Si entra negli ultimi 8’ di gara sul punteggio di 15-5. Nel quarto periodo Bettini spedisce Persegatti tra i pali, c’è ancora il tempo per le reti di Di Somma, Panerai (staffilata dalla distanza), Aicardi, Gogov (su rigore), Mandic, Di Fulvio (su rigore) e Podgornik (pregevole azione solitaria). Alla sirena finale il punteggio recita 19-8 in favore della Pro Recco.

La Pallanuoto Trieste tornerà a giocare mercoledì 23 ottobre, quando alla “Bruno Bianchi” sarà di scena il Posillipo (ore 20.30).

PRO RECCO – PALLANUOTO TRIESTE 19-8 (7-1; 5-2; 3-2; 4-3)

PRO RECCO: Massaro, Di Fulvio 4, Mandic 3, Figlioli 1, Fondelli, Velotto, Renzuto, Echenique 2, Di Somma 1, Dobud 1, Aicardi 4, Luongo 3, Prian. All. Rudic

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 1, Petronio 2, Rocchi, Panerai 1, Turkovic, Gogov 1, Milakovic 1, Vico 2, Mezzarobba, Zadeu, Mladossich, Persegatti. All. Bettini

Arbitri: Pascucci e Guarracino

NOTE: nessuno uscito per limite di falli; nel primo periodo Gogov (T) ha sbagliato un rigore; superiorità numeriche Pro Recco 4/6 + 2 rigori, Pallanuoto Trieste 0/2 + 2 rigori

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *