Trieste – Nasce la lista civica indipendente Assemblea Popolare – Ljudska Skupščina

Assemblea Popolare

Riceviamo il seguente comunicato dalla neonata civica “ – Ljudska Skupščina” di Trieste

In vista delle amministrative 2021 è stata costituita presso lo Studio Notarile Grüner di Trieste , così come da nuove normative, la lista civica indipendente denominata, “ Assemblea Popolare- Ljudska Skupščina”.

Il Candidato sindaco è il signor Vito Potenza, a cui sarà collegata la lista dei consiglieri comunali.

A causa del continuo evolversi dell’emergenza sanitaria causata dal Covid-19, essendo impossibilitati al momento ad indire la conferenza stampa, daremo le prime indicazioni tramite questo comunicato.

Facciamo presente che ci hanno sottratto il potere decisionale, grazie ad una legge elettorale che penalizza fortemente le Liste Civiche indipendenti che sono altra cosa rispetto alle “Liste civiche civetta” che fungono da supporto ai Partiti. In questo sistema le Liste civiche indipendenti non hanno nessuna possibilità di successo. Oramai Le Elezioni Territoriali vertono solo verso i macro interessi, sfuggono alle logiche di tutti i giorni e i fatti lo confermano.
Ma nonostante ciò, forti del nostro argomento, parteciperemo alla tornata elettorale per il Comune di Trieste del 2021, per portare la voce dei cittadini all’interno del dibattito politico dal quale non possiamo esentarci.

Il punto fondamentale del nostro programma è la piena attuazione del Trattato di Pace del 1947 e della 16ma Risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, tutte recepite nell’ordinamento italiano tramite il decreto n. 1430 del 1947 e la relativa legge di ratifica del 25 novembre 1952 n.3054.

Secondo punto importante da trattare è rendere consapevoli i cittadini che il voto per l’amministrazione del Territorio è fondamentale per dare una decisa linea di sviluppo a questa città. Il fallimento dei partiti italiani che devono seguire una linea politica nazionale non possono risolvere le problematiche territoriali che ci hanno portano all’attuale crisi socio- economica. Le elezioni Comunali possono cambiare il presente ed il destino di tutta la cittadinanza, se quest’ultima prenderà coscienza di come il loro voto viene “usato” dal monopolio dei partiti che da trent’anni mantengono le poltrone alle stesse persone.

L’amministrazione italiana dal 1954 ad oggi ha fortemente limitato lo sviluppo nella nostra area, causando la perdita di circa 90.000 abitanti in 70 anni ed un importante danno per l’industria locale. Ricordiamo le aziende storiche come La Dreher, la Stock,i cantieri navali, le assicurazioni, per arrivare ai giorni nostri con la Colombin. La rovina ha colpito il nostro commercio al dettaglio, portando alla chiusura di innumerevoli attività, ad oggi amplificata dall’emergenza sanitaria data dal Covid- 19, la quale non è stata gestita dall’attuale giunta comunale che ha reso unicamente responsabile il governo italiano.

Siamo fortemente contrari alla gestione della nostra città da parte dell’Ente regionale che toglie le competenze alla giunta comunale rendendola di fatto un istituzione irrilevante.

Coerenti con il lavoro sin ora svolto, l’ “ Assemblea Popolare- Ljudska Skupščina” non può esimersi da far valere il nostro Status giuridico che ad oggi ci riconosce con la formula internazionale di Territorio Libero, all’interno della quale e previsto l’Ente del Porto Libero di Trieste, disciplinato dall’allegato VIII che gli attuali amministratori continuano impunemente a violare.
Non ci può essere sviluppo economico e commerciale prescindendo dall’applicazione integrale del Trattato di Pace.

Il nostro territorio deve avere una svolta!

La nostra soluzione è che Trieste deve poter lavorare alle proprie esigenze con una fiscalità di vantaggio, per soddisfare i propri fabbisogni ,dando spazio alla creatività, all’ innovazione nei trasporti, ad una sanità più efficiente ed ad adeguate politiche sociali, sviluppando un importante economia locale. Dobbiamo riattivare l’unico Porto Libero che da secoli ci ha reso un territorio internazionale proficuo , abbracciando e sviluppando la nostra cultura multietnica e multireligiosa che vede la nostra terra riferimento per tutte le etnie.

I cittadini di Trieste, devono essere consapevoli dell’importanza delle liste civiche indipendenti le quali sono libere e svincolate dai partiti e sono costituite da cittadini in favore di altri cittadini. Conseguentemente il nostro programma verrà continuamente integrato su suggerimento dei residenti in modo tale da renderli protagonisti in questa tornata elettorale.

La data della conferenza stampa integrativa del nostro programma, verrà comunicata dopo il 6 Aprile 2021.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...