Tagliamento, candidatura Mab Unesco – La nota di FareAmbiente

“Bene il coinvolgimento della nostra Regione per promuovere la tutela della biodiversità e lo sviluppo sostenibile nella candidatura del Tagliamento alla tutela , che interessa nel Fvg 38 Comuni”così Giorgio Cecco coordinatore regionale di FareAmbiente e referente per le tematiche ambientali di ProgettoFvg.

“La candidatura a Riserva della biosfera MAB UNESCO del fiume più importante della nostra Regione: il Tagliamento, rappresenta uno stimolo importante per il nostro territorio regionale – sottolinea Alice Tessarolo che ha relazionato per il movimento ecologista nella odierna videoconferenza sul tema. E’ necessario che l’interazione uomo-ambiente in chiave sostenibile e di conservazione attiva, quale principio cardine del Programma MAB UNESCO, promuova un ambientalismo in senso più ampio, che non può prescindere da una funzione educativa multilivello tesa al raggiungimento di una cultura civica ecologica.

Puntiamo anche su una visione di ambientalismo democratico, in grado di accompagnare le attività locali nella transizione verso la sostenibilità ambientale, anche grazie all’importante supporto degli Enti pubblici locali. Il Programma MAB rappresenta un’opportunità di scambio e relazione tra le comunità collegate al fiume Tagliamento, che può condurre alla creazione di diversi progetti di valorizzazione e cooperazione sul territorio.

Il concetto di connessione territorio-comunità rientrante in questo importante riconoscimento, dovrà riuscire a tradursi in azioni di tutela della biodiversità, della risorsa idrica e della qualità dell’acqua, senza dimenticare la questione del monitoraggio e dell’intervento sul rischio idraulico che, a causa anche degli eventi atmosferici estremi che si sono intensificati negli ultimi anni, mettono a rischio alcuni Comuni della zona della bassa friulana e i suoi circa 15.000 abitanti coinvolti nel tratto del fiume e che necessita di interventi costanti”

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...