Riflessi d’Acqua – Specie Protetta, teatro e cinema al Museo Sartorio di Trieste

RIFLESSI D’ACQUA – SPECIE PROTETTA
Uno spettacolo che unisce e cinema
GIOVEDÌ 14 LUGLIO
Giardino del Civico Museo Sartorio di Trieste, ore 21.00

riflessi d'acqua

Unendo e cinema nel segno della natura, va in scena giovedì 14 luglio al giardino del Civico Museo Sartorio di Trieste, alle ore 21.00, lo spettacolo “Riflessi d’acqua – Specie Protetta”, prodotto nell’ambito della rassegna “Questa volta metti in scena… Summer”, ideata e diretta da Lorena Matic e realizzata dall’ culturale Opera Viva con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia (ingresso libero fino a esaurimento dei posti).
“Riflessi d’acqua – Specie Protetta” mescola due linguaggi, quello teatrale e quello cinematografico, con azioni contemporanee sul palco e in video, sonorizzazioni ambientali e musica, ad amplificare le percezioni della natura. Una narrazione che riassume i temi affrontati nell’intera rassegna – come spiega Lorena Matic – con l’osservazione dell’ambiente e delle realtà che identificano il nostro territorio.
In scena Enza De Rose e Ivan Zerbinati, protagonisti dei diversi quadri che si susseguono nello spettacolo multimediale, diretti da Massimo Navone, che ha curato anche la drammaturgia. La regia video è affidata a Davide Salucci che ha collaborato anche ai testi. Lo spettacolo è suddiviso in quadri tutti divertenti e spiazzanti, che nella multimedialità trova la giusta espressione, attori in video che interagiscono con attori sul palco, amplificando i sensi e le percezioni, in linea con il concept dell’intera rassegna.

“Questa volta metti in scena… Summer” è prodotta dall’Associazione culturale Opera Viva e si realizza grazie al della Regione Friuli Venezia Giulia e la partnership dei Comune di Trieste, Monrupino e Monfalcone, del WWF Italia Area Marina Protetta, STV Triestina della Vela, UICI FVG, Parrocchia di S.ta Maria Assunta, Trieste Flute Association, Cinquantacinque Coop. Sociale, Liceo artistico Nordio, MDB srl e Bonawentura.

Credit foto: Opera Viva

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...