Open call per la nuova edizione di “Botteghe digitali”

Il bando è rivolto ad artisti under 35 che potranno partecipare alla summer school “Multimedia and Relational Arts” con realtà di respiro nazionale e internazionale, come i Rimini Protokoll e Kepler-452, oltre che a una residenza artistica in collaborazione con il festival In\visible Cities

botteghe digitali

GORIZIA – Terza edizione per “Botteghe digitali / Digital Manufacturing”: progetto che desidera promuovere la ricerca artistica e il legame con le realtà produttive del territorio locale attraverso il linguaggio creativo (teatro, video, danza, multimedia). La nuova call è destinata ad artisti under 35 provenienti da tutta ma anche dall’Europa, e resterà aperta fino al 31 luglio 2022. Per candidarsi sarà necessario inviare la propria candidatura a info.invasionicreative@gmail.com (nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, breve video di presentazione del proprio percorso artistico e CV). Per coloro che saranno selezionati è prevista la copertura economica dell’intera permanenza a Gorizia, città vincitrice insieme a Nova Gorica di Europea della Cultura 2025.

LA SUMMER SCHOOL – “Botteghe digitali / Digital Manufacturing” sarà strutturato come di consueto in due fasi. Nella sua prima parte, dal 25 al 28 agosto 2022, è in programma la summer school “Multimedia and Relational Arts”: quattro giorni intensivi fatti di incontri e workshop con professionisti del mondo artistico. Per questa nuova edizione saranno presenti realtà come Rimini Protokoll di Berlino (Germania), già vincitori del Leone d’Argento per l’innovazione alla Biennale Teatro di Venezia, insieme Kepler-452 di Bologna, Creea di Udine, PiNa di Koper (Slovenia) con il tutoraggio di realtà come Invasioni Creative di /Udine, Quarantasettezeroquattro e Associazione Via Rastello entrambe di Gorizia e Art Friesland di Leeuwarden (Paesi Bassi).

LE RESIDENZE ARTISTICHE – Dal 29 agosto al 4 settembre 2022 spazio invece alle residenze artistiche che lavoreranno su un focus preciso: la memoria delle botteghe abbandonate e il coinvolgimento delle comunità locali. I partecipanti potranno creare una propria opera artistica in Via Rastello, storica del centro di Gorizia che per l’occasione diverrà “location” di installazioni multimediali e performance presentate in occasione del festival In\visible Cities.

BOTTEGHE DIGITALI – Per ogni artista under 35 coinvolto (proveniente da ed Europa) dal 25 agosto al 4 settembre 2022 si prevede la copertura economica di 800 euro per residenti in Regione FVG e 1350 euro per residenti fuori Regione, in Italia e all’estero. Sarà possibile partecipare solo alla “summer school” prevista dal 25 al 28 agosto 2022 a Gorizia. Per ricevere informazioni è possibile scrivere a info.invasionicreative@gmail.com e visitare il link http://www.quarantasettezeroquattro.it/botteghe-digitali-2022/

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...