Meteo impazzito: sabbie sahariane, pollini di mirto ed eucalipto in Friuli Venezia Giulia

Il persistere dell’anticiclone africano alle nostre latitudini ha dato seguito a fenomeni di trasporto e deposizione di sabbie provenienti dall’Africa. Si sono verificati numerosi episodi tra maggio e giugno; i più recenti e abbondanti si sono registrati dal 20 giugno in modo quasi continuo, comportando alcuni superamenti dei limiti delle sottili PM10.

Tuttavia va ribadito che la polvere rilevata dagli strumenti deriva appunto da fenomeni naturali di trasporto di sabbia, e non da inquinamento di origine antropica.

La provenienza di questa da paesi mediterranei è testimoniata dalla presenza di pollini di piante tipiche di quei climi, quali il mirto e/o l’eucalipto.

Il polline di mirto e di eucalipto si riviene molto raramente nei campioni di aria del Friuli Venezia Giulia. In questo periodo è stato rilevato in modo sporadico ma continuo in tutte le stazioni di campionamento regionale, anche a Tolmezzo, dove sicuramente queste piante non sono presenti. (Rilevazione ARPA FVG)

sabbia mirto eucalipto

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...