Excelsior Palace Hotel: la storia

Pochi sanno che l’Excelsior Palace Hotel, alla sua inaugurazione nel 1912, era considerato “il più importante e lussuoso hotel dell’Austria-Ungheria”. Sorse sulla vasta area già occupata dagli edifici dell’Imperial-regio Governo Marittimo, dall’Ufficio di Sanità, dalla Casa dei Piloti di Porto e dagli uffici della compagnia di navigazione “Istria-Trieste”. L’albergo venne gestito dalla Società Austriaca d’Alberghi ed il primo direttore fu Alessandro Schalk di Abbazia. L’odierno hotel è a quattro stelle, con 155 camere di cui 39 appartamenti-residence, per un totale di 300 letti, sale riunioni e convegni. Opera dell’architetto Leopold Fiedler, fu una delle prime costruzioni in cemento armato della nostra città. Sorse in due anni di lavoro impiegando 300 operai; le sue basi poggiano su ben 800 pali lunghi 16 metri. Durante la prima Guerra Mondiale ospitò un comando militare ed un ospedale. Con i lavori di restauro degli anni 1972/76 vennero completamente modificati gli interni per cui del progetto originale rimane solo la splendida facciata.

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *