Centro Commerciale Torri d’Europa accende il Natale ma regna la desolazione

A poche settimane dal periodo natalizio il Centro Commerciale Torri d’Europa si veste di festa, con un tripudio di effetti luminosi sia all’interno che all’esterno. L’effetto scenico è come sempre sorprendente, ma cela un problema di non facile soluzione: aree vuote molto estese, senza esercizi commerciali, che rendono un’idea di desolazione e di abbandono. Soprattutto percorrendo il secondo livello, ci si rende subito conto della carneficina: pannelli di legno che coprono le aree dove un tempo c’erano diversi punti vendita. Parlando con i commercianti si viene a sapere che i canoni di affitto dei fori interni al palazzo sono semplicemente mostruosi, non adatti alle piccole realtà, mentre il valore degli stessi è precipitato nel corso degli anni. Le spese di gestione sono notevoli, e il problema non è di facile soluzione. Probabilmente arriveranno altri imprenditori a coprire i vuoti, ma quanto potranno resistere alle attuali condizioni?

Euroland, il bazar tutto triestino! Segui la pagina facebook e metti un like, per non perdere le offerte e le news!

Almanacco News

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *