Cecco: rotta balcanica, ancora nulla di veramente efficace dal Ministero e dall’Europa

migranti afgani pakistani

Rotta Balcanica, situazione fuori controllo, ne parla Giorgio Cecco (Progetto FVG)

“L’incremento continuo dei passaggi evidenzia che non c’è nulla ancora di veramente efficace da parte del Ministro competente e dalla Comunità Europea sulla Rotta Balcanica, resta tutta la preoccupazione per una situazione senza controllo, che si accentua nel periodo estivo e che ora certo allarma sotto molti aspetti, da quello umanitario alla sicurezza, ma anche per il problema sanitario. La rotta dei Balcani e il vergognoso traffico di esseri umani non sono una novità, pur nella continua trasformazione, con nuovi percorsi e mezzi e con l’aumentato pericolo per la nuova emergenza sanitaria, di sicuro tutto ciò non può gravare sulla Regione e gli enti locali, servono risposte immediate dal Governo, sia per l’attività umanitaria, quando certa, che per tutelare la popolazione residente nelle aree interessate nel controllare più possibile i flussi e bloccare le situazioni a rischio, che non si risolvono con interventi a spot, ma con azioni strutturate, accordi chiari tra paesi confinanti e sollecitando l’ della in una strategia comunitaria che finora si è vista poco e che comunque è stata inefficace”

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...