Via San Michele a senso unico: un sogno che diventa realtà

Via San Michele Trieste

In arrivo un regalo molto speciale per gli abitanti di e per i residenti dell’intera zona sottostante . Il Comune di Trieste ha inserito nel Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile (PUMS) nuove linee guida che prevedono che in futuro Via San Michele possa diventare a , che è da molti anni uno degli obiettivi più sospirati del comitato “La Qualità della via”.

“E ‘sicuramente un grande passo avanti”, ha detto Andrea Cauter, che vive con la sua giovane famiglia in Via San Michele. Lui stesso partecipa al comitato, che si adopera in particolare per la sicurezza delle persone in viaggio, per ridurre l’inquinamento e, insomma, per migliorare la qualità della vita in questo angolo di città. Sam aggiunge che oggi è disperato per strada. “Di solito accade che motociclette e scooter corrono in discesa mentre gli automobilisti premono sull’acceleratore mentre guidano in salita. In breve, tutti hanno fretta e gli incidenti stradali accadono molto spesso “.

Cauter accetta sicuramente la pubblicazione nel Piano comunale per la strategia dei trasporti con una certa cautela, in quanto non è stato ancora detto che le linee guida fornite entreranno finalmente in vigore. “Si dice che, tra le altre cose, cambieranno il regime del traffico in Cavana, dove introdurranno anche diverse strade a senso unico, che sarebbero collegate a un percorso circolare dove la velocità non supererebbe i 30 km/h. Chissà se le battaglie ventennali finiranno finalmente con la vittoria “.

Luisa Polli, membro del Comitato di pianificazione urbana, ha confermato che il piano urbano del PUMS consiste solo di linee guida strategiche. “Sarà quindi necessario modificare il piano dei trasporti per attuare questa misura”, ha spiegato.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...