Mezzi delle aziende private nel trasporto pubblico, la nota di Progetto FVG

autobus privati

Cecco (): , bene l’apertura ai mezzi delle aziende private, su Trieste si valuti”

“Vista la situazione bene l’apertura, fatta dall’Assessore Regionale Pizzimenti, per un sostegno al trasporto pubblico utilizzando i mezzi delle aziende private, come già proposto dalle associazioni di categoria e da noi auspicato, per contenere il rischio e tutto sommato, pure per un aiuto al settore, nonchè sostegno nella lotta all’inquinamento” – così si esprime referente per l’ambiente e coordinatore provinciale triestino di Progetto Fvg – “speriamo ci siano anche le adeguate risorse da parte del Governo. Tutto ciò in modo da avere più a disposizione e quindi mantenere il distanziamento e le misure di sicurezza, dare un pò di respiro alle aziende, ora con i mezzi fermi e far riprendere il lavoro agli addetti, altresì limitare quindi l’uso delle automobili per gli spostamenti, che sono tra le principali fonti inquinanti dei centri urbani” – sottolinea Cecco – “contrariamente alla maggior parte degli autoveicoli ad uso collettivo, visto anche l’utilizzo di corsie preferenziali. Si valutino comunque soluzioni su Trieste, città sicuramente ben servita dal mezzo pubblico, ma che nelle ore di punta e nei giorni di maltempo presenta alcune criticità, certo utile uno scaglionamento degli ingressi per gli studenti in modo da scongiurare gli assembramenti, ma bisogna fare attenzione alle esigenze delle famiglie e quindi delle possibili difficoltà per i genitori che lavorano”.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...