Tronchi nel parcheggio a Basovizza, residenti stufi dei visitatori occasionali poco rispettosi

tronchi albero blocca parcheggio Basovizza

Finora abbiamo sentito un’unica “campana”, cioè le degli sportivi che giungono a per fare escursioni e pedalate. L’aver trovato dei d’albero ad ostacolare il classico ha suscitato loro dei sentimenti di rabbia e frustrazione. Comprensibile. Cerchiamo però di capire le motivazioni che hanno spinto i residenti della carsica ad arrivare a un simile drastico provvedimento.

C’erano degli alberi a Basovizza, che il comune di Trieste aveva abbattuto perché marci e pericolosi. I tronchi sono stati salvati dalla gente del posto e lo spazio adibito a parcheggio è stato con questi recintato. Questo atto è stato oggetto di molte critiche, poiché l’area era molto popolare tra i visitatori della domenica che parcheggiano lì le loro auto e poi vanno a fare una passeggiata o un viaggio in bicicletta.

“Già la precedente amministrazione comunale aveva promesso di sistemare e recintare l’area. Non abbiamo visto nulla di tutto ciò, quindi i locali hanno deciso di aiutare se stessi nel loro territorio”, ha spiegato il presidente dell’Associazione di coordinamento dei villaggi carsici, Karlo Grgič. I veicoli non hanno più accesso all’area e la gente del posto potrà rilassarsi, poiché i visitatori occasionali sono veramente poco rispettosi delle aree verdi intorno alle case e ai residenti. “Gli escursionisti si sono comportati male e hanno lasciato tracce evidenti e spiacevoli del loro passaggio”, ha aggiunto Grgič.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...