Trieste, lo yacht a vela “A” da 500 milioni del bielorusso Melnichenko torna in cantiere

Torna in a sorpresa. Poche ore fa, dopo un lungo periodo in rada nel golfo di Trieste, lo yacht ciclopico “A” torna nel cantiere San Marco: una nella continuazione dei al terzo albero da parte di Fincantieri? Ricordiamo che la guardia di Finanza aveva sequestrato a lo yacht a vela più grande del mondo, un panfilo di 143 metri di lunghezza e 25 di larghezza, del valore di oltre mezzo miliardo di euro. Proprietario di questa imbarcazione da è l’oligarca russo (ma per maggior esattezza bielorusso) Andrey Melnichenko destinatario dal provvedimento di congelamento dei beni nell’ambito delle sanzioni contro i magnati vicini al presidente Vladimir Putin.

super yacht A in banchina all'arsenale San Marco

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...