Trieste, incendio immaginario sul Delfino Verde

nave Delfino Verde Trieste esercitazioni incendio

Mercoledì mattina si è svolta in mare davanti al porto di Trieste un’esercitazione di salvataggio “seasubsarex 2020”, con la quale la ha voluto verificare la prontezza e la reattività dei servizi di soccorso in caso di salvataggio di vite umane in mare e incendi in mare. L’esercitazione è stata coordinata dalla Capitaneria di Porto di Trieste e ha coinvolto una nave di tipo SAR utilizzata per la ricerca e il soccorso in mare di persone scomparse, un battello antincendio, una barca della Guardia di Finanza e un rimorchiatore portuale. Il ruolo della vittima è stato svolto dalla nave , dove è stato simulato un nella sala macchine, e il suo capitano ha avviato il processo di uscita dalla nave. Quando hanno ricevuto una richiesta di soccorso, i soccorritori si sono precipitati sul luogo dell’incidente, con il personale del Dipartimento del Servizio Marittimo 118 che ha soccorso alcuni “” alla “” adagiati sui galleggianti (questi sono stati interpretati da volontari della protezione civile).

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...