Slovenia, monte Slavnik (Taiano) con la prima neve

Monte Taiano Slavnik neve

Il Monte Slavnik (Taiano) 1040 metri di altitudine, a pochi km dal confine sloveno, è ora innevato. È perfettamente visibile da Trieste.

Vediamo nel dettaglio le condizioni nella nostra zona.

La nostra regione è ancora interessata da una vasta circolazione depressionaria, estesa sull’Europa centro-orientale e sul Mediterraneo che presenta i valori minimi di 988 ettoPascal distribuiti tra il Baltico e l’Ucraina e quelli di 998 EttoPascal tra il Tirreno e l’Adriatico centro-meridionali. Alla bassa pressione è associato un sistema perturbato esteso dal Golfo della Sirte alla Grecia all’Ucraina all’Estonia alla Russia settentrionale all’Artico. Un secondo sistema perturbato risulta disposto dal Tirreno meridionale alla Tunisia al Mare d’Alboran alla penisola iberica al Golfo di Biscaglia al Mare d’ alla alle Shetland ad Ovest dell’Islanda all’Atlantico. L’anticiclone atlantico, centrato a Nord delle Azzorre con un massimo di 1036 ettoPascal, estende la sua influenza alla penisola iberica ed alla Francia. Un’area di pressioni alte e livellate su valori prossimi ai 1015 ettoPascal interessa la Russia settentrionale e la Finlandia. Un’area depressionaria con un minimo di 992 ettoPascal è presente sul Mare di Norvegia.

PREVISIONE PER LA DI TRIESTE:
Sono attese iniziali condizioni di cielo irregolarmente nuvoloso con iniziali addensamenti più compatti associati a residue precipitazioni anche nevose sui rilievi orientali.
Temperatura in diminuzione con minime di 5°/6°C e massime 9°/10°C.
Venti moderati (20/50 km/h) da Est-Nord-Nord-Est con temporanei rinforzi, in attenuazione.
Mare mosso.
Visibilità buona.


a cura di Gianfranco Badina


Monte Taiano - Slavnik neve


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...