Casino bonus senza deposito non AAMS possono ottenere nuovi giocatori e giocatori abituali.
 

Scatta la nuova edizione di Contaminazioni Digitali

Dal 24 giugno al 2 luglio 2023
Annunciata la nuova edizione di Contaminazioni Digitali!
Nuova stagione per la rassegna che ospiterà anche Federico Taddia e Davide Toffolo

contaminazioni digitali 2023

FVG – Torna Contaminazioni Digitali, la rassegna multidisciplinare promossa dal Comune di Turriaco e organizzata dall'associazione Quarantasettezeroquattro. In questa settima edizione, la prima tappa si svolgerà nel cuore del Carso e dell'Isonzo (24 e 25 giugno) con una stimolante programmazione di performance itineranti per poi spostarsi a Turriaco (dal 29 giugno al 2 luglio) con un calendario fatto di spettacoli, talk, proiezioni e performance di danza contemporanea che valorizzeranno e narreranno il patrimonio culturale materiale e immateriale del territorio.

SAN MARTINO DEL CARSO – Ad aprire questa edizione di Contaminazioni Digitali, sabato 24 giugno e domenica 25 giugno, sarà il duo acquasumARTE con Di Fronte. War memory Experience, un cammino multimediale con cuffie e tablet che da San Martino del Carso salirà sul San Michele, accompagnando il pubblico tra i luoghi della Grande guerra, immersi tra memorie, testi poetici, paesaggi sonori.

REDIPUGLIA – Sempre domenica 25 giugno sarà possibile godersi Oltrepassare, un'affascinante passeggiata danzante con il duo AZIONIfuoriPOSTO: Filippo Porre e Silvia Dezulian, dotati di un sistema sonoro interattivo, danzeranno lungo i sentieri del Monte Sei Busi, seguiti dal pubblico che avrà modo di scoprire le vicende storiche che segnano l'area dietro Redipuglia grazie al di Elisa de Zan.

TURRIACO – Si proseguirà giovedì 29 giugno con il talk Margherita Hack. Stella tra le stelle, curato dal giornalista, scrittore e conduttore radiotelevisivo Federico Taddia, per la rassegna ARS Arti Relazioni Scienze e in occasione del decennale della morte della grande astrofisica triestina. Lo stesso giorno sarà possibile assistere allo Donne che cambiano il mondo di Aida Talliente, Elsa Martìn e Giulia Spanghero. Venerdì 30 giugno sarà la volta di Stand Up for Science. Ma cosa ti dice la testa? di Francesco Giorda e Alberto Agliotti, uno spettacolo divertente e irriverente teso a smontare i luoghi comuni legati alla scienza, seguito dal reading e spettacolo musicale Bestiario, del fumettista e musicista Davide Toffolo. Sabato 1° luglio sarà una giornata dedicata al fiume Isonzo, in collaborazione con Aeson Festival, con una visita naturalistica e la presentazione dell'opera di Land Art di Simone Paulin. Seguiranno allegOrie (bisiache), riletture di ritualità della danza popolare. A seguire la nuova produzione di Irene Ferrara e Marco Pericoli della compagnia : Fioriture autoritratte, spettacolo di danza contemporanea dedicato ai paesaggi e alle produzioni vitivinicole del Collio-Isonzo. Chiuderà la giornata il concerto allegro e frenetico della band slovena Pantaloones. L'ultima giornata di rassegna, domenica 2 luglio, proporrà l'originalissima performance Atlante Isontino di Giulia Bean, Chiara Nadalutti e Giovanna Rovedo, in cui il pubblico, dotato di cuffie wi-fi seguirà i danzatori alla scoperta dei paesaggi dell'Isonzo; e la del documentario Paesaggio Sottile di Andrea Colbacchini che poi dialogherà con Andrea Bellavite in merito al ruolo storico e sociale ricoperto dall'Isonzo.

PRENOTAZIONI – Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti. La prenotazione è gradita. Per prenotare inviare un messaggio Whatsapp o sms al numero 328 8535125 indicando “nome, cognome, spettacolo, numero biglietti”. In caso di pioggia o eventuali spostamenti di orari saranno comunicati attraverso sito web e canali social.

IL PROGETTO – Contaminazioni digitali, spin-off di In\Visible Cities, è un progetto a cura del Comune di Turriaco, organizzato dall'associazione Quarantasettezeroquattro, co-finanziato da Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e Io sono Friuli Venezia Giulia. Il progetto è in partenariato con CSS, Puntozero società cooperativa, Aeson – Arti nella Natura e Associazione Fedora. Il progetto è organizzato in collaborazione con ARS. Arti, relazioni, scienze, un progetto a cura del Comune di Gradisca D'Isonzo, in partenariato con Kaleidoscienza, l'Università degli Studi di Udine, l'OGS – Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geografia Sperimentale, WWF AMP ; e in rete con Intersezioni, rete di festival di arte e spettacolo dal vivo in spazi urbani e non convenzionali.

Info: contaminazionidigitali | Facebook | segreteria@quarantasettezeroquattro.it |

Condividi
Per poter migliorare e aggiungere contenuti di qualità riguardanti la nostra amata Trieste, puoi effettuare una donazione, anche minima, tramite Paypal. Ci sarà di grande aiuto, grazie!

You may also like...

Almanacco News