Scatta Barcolana Job: lavoro, formazione, futuro nel mare

Torna la rassegna di eventi per studenti, docenti e persone in cerca di lavoro organizzati dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Iscrizioni sul sito regionale

Trieste, 3 ottobre 2022 – È tutto pronto per Barcolana JOB, il format dedicato al lavoro e alla formazione organizzato dalla Regione nel contesto di Barcolana.

L’iniziativa si svolgerà dal 4 al 7 ottobre negli spazi del Porto Vecchio di Trieste e altre sedi della città.

Barcolana Job

Sono previsti momenti di incontro e dialogo con imprese, professionisti, testimonial ed esperti sul tema del lavoro, dell’educazione, delle scelte scolastiche e formative, con l’obiettivo sempre più urgente di preparare le nuove generazioni alle esigenze di un mercato in rapida trasformazione. Gli eventi sono rivolti a studenti di scuole e università, diplomati e laureati in cerca di spunti per orientare le proprie scelte di studio e carriera, ma anche giovani e adulti in cerca di lavoro e docenti ed educatori interessati ad approfondire temi di attualità per guidare ragazzi e ragazze verso il futuro.

“L’economia del mare genera migliaia di posti di lavoro in Friuli Venezia Giulia e rappresenta un settore strategico per la città di Trieste, costituendo un fattore decisivo in termini di competitività, sostenibilità e attrazione di investimenti”.

Lo ha affermato l’assessore regionale al Lavoro, Alessia Rosolen, presentando il programma di Barcolana Job 2022, la rassegna curata dalla Regione nell’ambito di Barcolana54 per avvicinare giovani e studenti al mondo del lavoro e, in particolare, alle professioni del mare. L’iniziativa si svolgerà dal 4 al 7 ottobre negli spazi del Porto Vecchio di Trieste e in altre sedi della città.

La rappresentante dell’Esecutivo ha spiegato come, per dare una risposta al mismatch di competenze e al lavoro di qualità nel settore dell’industria marittima, l’Amministrazione regionale sia intervenuta sulla formazione e sulla ricerca “supportando la creazione di reti nell’area delle tecnologie marittime e sostenendo la formazione tecnica del settore”.

“Barcolana Job – ha concluso l’assessore – è diventata nel corso degli anni un appuntamento fisso della manifestazione velica e vuole essere una nuova modalità di racconto dei nuovi sbocchi lavorativi e degli antichi mestieri della filiera della cosiddetta Blue economy”.

“Barcolana JOB è una delle manifestazioni che meglio rispecchia il ruolo di Barcolana sul territorio – ha dichiarato il presidente della SVBG Mitja Gialuz – ovvero quello di catalizzare l’attenzione del pubblico sul mare e dare valore a tutti gli aspetti che risultano collegati all’economia blu. Oggi più che mai formare i giovani sui mestieri del mare – e aggiunto i mestieri sostenibili collegati al mare – è fondamentale, visti gli investimenti sul sistema portuale regionale. Il mondo del lavoro è in continua evoluzione e crediamo che Barcolana JOB sia un utile strumento per chi è in cerca di nuove opportunità e stimoli sul tema”.

IL PROGRAMMA – Il programma di Barcolana JOB si apre il 4 ottobre con il convegno “Next Maritime Education Day. Nautica verde e condivisa: riflessioni sulle competenze distintive” (Museo Revoltella, via Diaz 27, ore 15.00) organizzato in collaborazione con il Cluster tecnologico mareFVG per riflettere sulle nuove competenze richieste dal settore nautico alla luce della transizione verso la sostenibilità e le nuove tecnologie. L’incontro coinvolge soprattutto dirigenti e docenti del sistema scolastico e formativo del Friuli Venezia Giulia, in un’ottica di sempre maggiore allineamento dei percorsi di studio e formazione alle richieste del mercato.

Il 5 ottobre si parlerà di professioni marittime assieme alla Capitaneria di Porto di Trieste, nell’incontro “Professione Mare. Le professionalità legate al mare e ai porti nelle parole dei testimoni” (Porto Vecchio di Trieste, Magazzino 26, ore 11.00). Un incontro rivolto a studenti delle scuole della regione, famiglie, docenti e cittadini, per conoscere più da vicino il sistema portuale di Trieste e le opportunità di carriera che offre. I ragazzi avranno la possibilità di incontrare diversi professionisti che dialogheranno con loro sulle scelte di vita e lavoro e sulle qualifiche che avviano a un’occupazione in questo settore.

Nella stessa giornata sarà inaugurato negli spazi del Trieste Convention Center (Porto Vecchio di Trieste) “Ars Navigandi Experience Lab”, laboratorio interattivo aperto alle scuole secondarie di primo e secondo grado e a ragazzi e ragazze tra gli 11 e i 18 anni. Un percorso di 4 stazioni animate da progettisti navali, personale della Capitaneria di Porto, ricercatori dell’OGS e del CNR – Istituto di Ingegneria del Mare per scoprire i segreti della navigazione in mare attraverso simulazioni ed esercitazioni pratiche. Il laboratorio sarà accessibile dal 5 al 7 ottobre su prenotazione per le scuole e tutti gli interessati (per iscrizioni scrivere a: flavia.fortin@marefvg.it).

Il 5 ottobre è previsto anche il lancio della nuova iniziativa di reclutamento di personale per Costa Crociere (Palazzo della Regione, Piazza Unità di Italia–Sala Predonzani, ore 15.30) frutto della pluriennale collaborazione tra l’amministrazione regionale e la Compagnia navale italiana. Saranno presentati i nuovi profili professionali ricercati da Costa per lavorare a bordo nave e il percorso di selezione che sarà realizzato con il supporto del Centro per l’Impiego di Trieste. La Compagnia navale sta cercando 69 figure tra addetti all’ospitalità, tecnici luci suono e video, fotografi e consulenti di viaggio. Le offerte sono aperte a giovani e adulti residenti in Friuli Venezia Giulia e prevedono un percorso di formazione gratuita finalizzato all’assunzione.

Regione Friuli Venezia Giulia collabora infine all’incontro in programma il 6 ottobre nell’ambito della rassegna Barcolana Sea Summit: “Speciale giovani e ambiente: lavorare nella blue economy” rivolto a studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Una mattinata di incontri che ha l’obiettivo di offrire informazioni e riflessioni sul futuro del mondo del lavoro nei settori collegati al mare. Si parlerà in particolare della sensibilità ambientale di giovani e delle opportunità di impiego nel settore marittimo, con una panoramica degli strumenti messi in campo dalla Regione per sostenere la formazione dei giovani e il collegamento con il mondo del lavoro.


Tutti gli eventi in programma richiedono l’iscrizione.

Iscriviti agli eventi

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...