Santa Croce – Trieste : divieto di parcheggio davanti alla chiesa, abitanti inferociti

Chiesa di San Rocco a Santa Croce - Trieste

L’amministrazione comunale di Trieste ha introdotto un divieto di a davanti alla chiesa di S. Rocco, che ha scatenato l’ira degli abitanti del villaggio. “Da un lato è giusto frenare il più possibile la sosta abusiva in paese e che ostacola l’accesso a case e cortili, ma dall’altro non è giusto che il Comune agisca arbitrariamente senza prima trovare soluzioni al problema della sosta e del traffico” – questa è una delle tante risposte sulla pagina Facebook del gruppo di Santa Croce. Molti sono arrabbiati con il Comune non tanto per il divieto, ma perché il divieto non è accompagnato da misure per i .

Il Consiglio del Distretto del Carso Occidentale chiede da molti anni agli amministratori comunali di prendere sul serio la questione dei parcheggi, ma tutte le sue richieste, dice il presidente Maja Tenze, sono purtroppo cadute finora nel vuoto. Pavel Vidoni, assessore distrettuale della comunità slovena, nega che il divieto di sosta davanti alla chiesa sia stato richiesto dalla parrocchia, come alcuni hanno suggerito, ma la richiesta probabilmente è arrivata da un residente (o residenti) locale le cui auto parcheggiate ostacolano l’accesso alla casa. Subito dopo l’introduzione del divieto, i vigili urbani hanno multato i veicoli parcheggiati in modo improprio. C’è chi parla addirittura di sulle auto in sosta ma a tal riguardo non esiste alcuna conferma ufficiale.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...