Roma contro Fedriga: le riaperture non s’han da fare!

Il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, ha scritto una lettera al presidente , negando definitivamente la possibilità di riaprire il commercio al dettaglio già da lunedì. Mancano i protocolli di sicurezza.

Dalla Regione è arrivata una replica: si contesta al governo il fatto che per riaprire i negozi di abbigliamento per bambini sia stato già utilizzato un decalogo di regole, di fatto applicabile al resto del commercio al dettaglio. Ma è stallo, e il tempo ormai è insufficiente: la partita si sposta tutta sulla data del 18 maggio, quando a riaprire su base regionale potrebbero essere anche parrucchieri, bar, ristoranti ed estetisti.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...