Presentazione di ArtMappItalia: l’arte contemporanea e il rapporto artista-pubblico

“Scopri l’arte dove si crea”
Giovedì 7 luglio, online, si presenta ArtMappItalia, piattaforma che propone esperienze inedite negli atelier: l’occasione per fare il punto sullo stato dell’arte contemporanea in Italia e sul rapporto artista-pubblico

Gustare un aperitivo in compagnia di un artista e di 1.500 bachi da seta, immersi in un suggestivo disegno di luci e suoni; partecipare a una performance sulla necessità di pensare alla morte come parte della vita; cimentarsi con matita o carboncino in una serata di disegno libero, lasciandosi ispirare dalle pose dei modelli; entrare in un’installazione permanente dedicata alla percezione del suono e dello spazio. Sono soltanto alcune delle esperienze proposte da ArtMappItalia, la prima piattaforma interattiva che mette in contatto diretto artisti e pubblico.

Atelier Zicari

Atelier Zicari

Incontrare gli artisti, osservarne il lavoro, scoprirne i segreti. Il tutto nello inedito dei loro atelier. Online dal mese di maggio, ArtMappItalia propone una nuova forma di interazione con la creatività, grazie alla quale appassionati d’arte e curiosi, viaggiatori esigenti e turisti della domenica, possono incontrare dal vivo gli artisti. E gli artisti possono costruire, all’interno del proprio laboratorio, una vera relazione con il visitatore.
Uno strumento semplice, che attraverso una mappa interattiva consente di individuare gli artisti che operano nei diversi territori e prenotare le esperienze proposte.

Atelier Lozzi

Atelier Lozzi

Nato da un’idea di Roberta Ciut e Paola Pisani, il progetto è stato sviluppato grazie al contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e al supporto di Area di Trieste e BIC Incubatori FVG e gode del sostegno del Gruppo78 International Contemporary Art di Trieste.

Giovedì 7 luglio 2022 alle 11.00, online, critici, curatori e artisti, protagonisti di un’originale conversazione a più voci, presentano la piattaforma e fanno il punto sullo stato dell’arte contemporanea in Italia e sul complesso rapporto artista-pubblico.
Intervengono:
Andrea Bruciati, direttore dell’Istituto autonomo Villa d’Este e Villa Adriana di Tivoli,
Lorenzo Michelli, curatore della Galleria Regionale d’Arte Contemporanea “Luigi Spazzapan” di Gradisca d’Isonzo (GO),
Maria Campitelli, presidente del Gruppo78 International Contemporary Art di Trieste,
Roberta Ciut, coordinatrice di ArtMappItalia,
Paola Pisani, artista.
Modera l’incontro Marco Minuz, critico d’arte e curatore.
Questo l’indirizzo web per partecipare: bit.ly/AMI7LUGLIO222
Media Partner dell’evento è la testata Exibart, che lo propone in diretta sulla propria pagina Facebook.

Una nuova modalità di fruizione dell’arte ma anche una formula innovativa di turismo esperienziale legata alla creatività.
Che gli anni di pandemia abbiano modificato in modo radicale la filiera turistica è cosa nota. Ma la trasformazione che interessa il settore del turismo non ha origine soltanto nei limiti imposti dai periodi di emergenza sanitaria. Crescono, infatti, il turismo responsabile, frutto di una crescente attenzione ai temi dell’ecologia e della sostenibilità, e quello di prossimità, che ha per obiettivo la scoperta di luoghi non necessariamente lontani ma del tutto attraenti.
Cresce anche il turismo esperienziale, una nuova concezione del viaggio, slow ed emozionale, che mette al centro la persona. Non conta soltanto “cosa” si visita ma “come” lo si fa. Si viaggia per apprendere, immergersi in attività esclusive, assaporarne il ricordo una volta rientrati a casa.
Alle tante esperienze già offerte dall’attuale mercato del turismo, ArtMappItalia affianca una proposta, del tutto originale, legata alla fruizione diretta dell’arte, dedicata a chi viaggia ma anche a chi vuole riscoprire il territorio in cui vive.

Realtà ancora in evoluzione, ArtMappItalia invita gli artisti, emergenti e non, ad aderire al progetto e offre per l’intero 2022 – anno del suo ingresso nel panorama artistico italiano – l’utilizzo gratuito della piattaforma.
Per informazioni: www.artmappitalia.it.

ArtMappItalia è realizzato grazie al contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia a valere sul bando POR FESR 2014-2020 dedicato ai progetti culturali e creativi (72.000 euro) e supportato nel suo percorso di sviluppo d’impresa da Area di Trieste e da BIC Incubatori FVG.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...