Povertà, la situazione diventerà esplosiva

Poveri assoluti in dopo il provvedimento di quarantena che colpisce tutte le attività lavorative. Subisce il contraccolpo peggiore la categoria dei precari e occasionali, quelli che non hanno trovato un stabile e si arrangiano come possono. Pure gli artigiani e le piccole realtà commerciali che già prima dell’emergenza faticavano a portare a casa la “pagnotta” si trovano ora in crisi di liquidità. Mentre bollette, erario, affitti e spese fisse vanno avanti impietosamente, pochi continuano a portare a casa lo stipendio. Quanto tempo potrà reggere questa situazione prima che diventi esplosiva? Se dovesse continuare a lungo, la quarantena perderebbe inesorabilmente di efficacia, in quanto la povera gente si troverebbe a sfidare virus e legge per trovare di che mangiare, e pagare luce, acqua e gas. Gli aiuti promessi dal Governo di Roma potranno colmare solo in parte questo problema, in quanto precari, disagiati, disoccupati senza naspi e in cerca di si troveranno tagliati fuori. Il popolo dei “senza speranza”.


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...