Casino bonus senza deposito non AAMS possono ottenere nuovi giocatori e giocatori abituali.
 

NEXT MARITIME TECHNOLOGY DAY 2024 convegno internazionale delle tecnologie marittime

Martedì 14 maggio 2024
“TUTTO ESAURITO”
per il
NEXT MARITIME TECHNOLOGY DAY 2024

convegno internazionale delle tecnologie marittime
organizzato da mareFVG

Trieste,
Porto Vecchio, Magazzino 26 ore 13.30

Martedì 14 maggio gli spazi del Museo del Mare accoglieranno il convegno internazionale Next Maritime Technology Day 2024, dedicato alle innovazioni future nelle tecnologie marittime.

Organizzato dal Maritime Technology Cluster- mareFVG, l'evento è rivolto alle industrie (micro, piccole, medie e grandi ) dei settori delle costruzioni navali e nautica, della portualità e logistica, della robotica marina e del diporto e promuove l'incontro e il dialogo tra le aziende e il sistema della ricerca, al fine di favorire lo sviluppo della competitività del territorio attraverso l'innovazione tecnologica.

La settima edizione di Next Maritime Technology Day è stata ideata da mareFVG con un format del tutto inedito e innovativo, realizzato grazie alla strettissima collaborazione del cluster regionale con la rete delle aziende e delle Università, che hanno lavorato alacremente per poter presentare le tecnologie più innovative e le loro potenzialità sul tema della decarbonizzazione e della digitalizzazione per la sostenibilità dell'economia del mare.

Questa edizione, per la prima volta, diventa internazionale il cui ospite di onore è una folta delegazione di imprese e del Cluster Marittimo Croato MARINN.

Il crescente interesse per le tematiche e la tipologia dell'evento trova riscontro nell'elevata richiesta delle iscrizioni che ha fatto raggiungere, in tempi rapidissimi, il “tutto esaurito”: oltre 50 le imprese, 22 i di ricerca e 122 i professionisti coinvolti.

L'incontro e il dialogo tra aziende e sistema scientifico sarà il punto di innesco di nuove progettualità di innovazione, tese ad accrescere la competitività di un settore, quello dell'economia del mare, che è già leader in alcuni segmenti di mercato e che può diventarlo in ulteriori segmenti.

L'evento sarà inoltre una reale occasione di valorizzazione per le aziende socie o affiliate a mareFVG, che potranno far conoscere le proprie competenze sia nel corso della poster session, in programma in apertura, sia grazie ai pitch di presentazione, e infine nel confronto nei tavoli tematici.

La peculiarità dell'approccio alla progettualità collaborativa fa del convegno regionale Next Maritime Technology Day un evento unico, non solo nel settore delle tecnologie marittime.

L'obiettivo di Next Maritime Technology Day è quello di condividere le migliori pratiche e le soluzioni innovative per la decarbonizzazione e la digitalizzazione nel settore marittimo, favorendo la collaborazione e lo scambio di conoscenze tra aziende e istituti di ricerca e identificando nuove opportunità di collaborazione per lo sviluppo di progetti. L'idea nasce dal fatto che la nave e lo yacht sono prodotti molto complessi che necessitano del lavoro in contemporanea di molte imprese e di un sistema scientifico allargato. Così il Next Maritime Technology Day diviene momento di innesco di future progettualità: dall'edizione 2023 sono nati 9 progetti di innovazione tra imprese e ricerca, di cui 7 in via di finanziamento.

Presenti i tre Atenei regionali, il CNR Nazionale, i Poli Tecnologici Scientifici regionali e il RINA oltre all'Università Tecnica di Delft, l'Università di Zagabria, l'Università Ca' Foscari di Venezia, l'Università degli Studi di Parma.

Parteciperanno ai lavori Assessore al lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia del Friuli Venezia Giulia, Ketty Segatti, Direttore Regione Friuli Venezia Giulia, Maria Cristina Pedicchio, Presidente di mareFVG e Lucio Sabbadini, Amministratore Delegato di mareFVG.

credits-Fincantieri-e-SISSA-mathlab_

credits Fincantieri e SISSA mathlab_

Il programma prevede una sessione plenaria dedicata alle prospettive dell'industria marittima “Decarbonizzazione e digitalizzazione sfide e opportunità per l'industria marittima”. A seguire, i partecipanti avranno l'opportunità di prendere parte a uno dei quattro tavoli di lavoro tematici svolti in parallelo e coordinati da esperti tecnico-scientifici che illustreranno nello specifico alle aziende le potenzialità delle nuove tecnologie e i risultati della ricerca applicabili al settore di riferimento. L'approfondimento verterà sui i temi della transizione digitale, sia nell'ambito della progettazione e che in quello della gestione, durante il suo ciclo di vita, della nave e dello yacht (“Digitalizzazione della nave” e “Digitalizzazione dei sistemi di produzione”). In parallelo, sui materiali innovativi e la sostenibilità (“Materiali avanzati e sostenibili per l'allestimento” “Produzione e gestione energia a bordo nave”) per un confronto sui materiali che con un ridotto impatto carbonico ma anche sulle nuove tecnologie di produzione, volte a ridurre il carico umano e l'impegno fisico delle persone grazie anche all'utilizzo dei “cobot” o dei “wearable robot”.

In chiusura di giornata si terrà una la sessione plenaria “Green Marine Med: Azioni per la decarbonizzazione del settore marittimo nel mediterraneo” e la presentazione dei risultati dei tavoli tematici.

Il Next Maritime Technology Day è uno degli eventi principali della vita del cluster regionale mareFVG. Nasce con l'intento di unire e di far dialogare il sistema scientifico e il sistema industriale. Un momento di presentazione delle microimprese e delle start up e di confronto su tavoli tecnici tematici specifici tra sistema imprenditoriale e il sistema scientifico. Come sottolinea Lucio Sabbadini, AD di mareFVG “È il momento in cui nascono le idee di progetti collaborativi tra piccole e grandi imprese e imprese e il sistema scientifico. Idee che poi vengono seguite da mareFVG durante la loro crescita, fino a diventare progetti di ricerca e di innovazione. Next Maritime Technology Day è l'evento di incontro tra il sistema della ricerca e il sistema industriale regionale nei settori del marittimo: costruzione di navi, yacht, portualità, logistica e tutti i servizi alla nave e al diporto. Nella Regione Friuli Venezia Giulia oltre 1.300 imprese lavorano prevalentemente in questo settore con oltre 10.000 addetti diretti e oltre 20.000 indiretti; oltre all'economia marittima ludico turistica che occupa almeno altrettante persone. L'economia industriale marittima del FVG vale oltre il 10% del PIL regionale, con punte superiori al 15% nell'area giuliana. Si tratta di un'economia estesa fino all'area montana perché le filiere della costruzione navale si intersecano con le filiere del legno e del legno arredo, oltre che con quelle della meccanica e dell'elettronica, dell'area più interna della regione.”

Per la presidente di mareFVG Maria Cristina Pedicchio: “Next Maritime Technology Day è l'inizio di un percorso annuale di approfondimento di tematiche che vengono poi accompagnate fino a diventare progetti di innovazione. Il ruolo del cluster è quello di facilitatore, di accompagnatore e di interprete fra il linguaggio della scienza e quello dell'impresa, per far sì che si trovi ogni volta la miglior soluzione per creare innovazione e quindi competitività del tessuto regionale”.

L'evento è il momento di incontro italiano sulle tematiche del progetto Green Marine Med, di cui mareFVG è partner. Incentrato sul tema della decarbonizzazione ed innovazione sostenibile del settore marittimo nel mediterraneo. Green Marine Med è finanziato dal programma European Maritime, Fisheries and Aquaculture Fund.

Next Maritime Technology Day 2024 è inserito nel programma della terza edizione di MAREinFVG, il festival del mare e di chi lo vive, ideato da mareFVG, Maritime Technology Cluster FVG, punto di riferimento regionale per il settore delle tecnologie marittime, con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con PromoturismoFVG, Comune di Trieste e Direzione Marittima di Trieste – Capitaneria di Porto – Guardia Costiera, con il patrocinio della Camera di Commercio della Venezia Giulia, del Comune di Muggia e Comune di Monfalcone e il supporto di tanti attori regionali che a vario titolo operano con il mare.

Dal 6 al 19 maggio, due settimane dedicate al mare tra scienza, tecnologia, arte, sport, , musica, professioni, coscienza ambientale, escursionismo e turismo, per coinvolgere cittadini e turisti e dare impulso alle eccellenze del territorio, favorendo la conoscenza dell'economia del mare e il valore del sistema marittimo, scientifico e imprenditoriale nella regione. Una festa di persone, per adulti e bambini, per ricordarsi che il mare è vita, lavoro, divertimento, che il mare unisce, non divide, e soprattutto che solo insieme si naviga lontano.

Per informazioni: www.mareinfvg.com

Condividi
Per poter migliorare e aggiungere contenuti di qualità riguardanti la nostra amata Trieste, puoi effettuare una donazione, anche minima, tramite Paypal. Ci sarà di grande aiuto, grazie!

You may also like...

Almanacco News