La terra continua a tremare in Friuli, ecco i motivi

Ancora in . Il fenomeno, magnitudo 3.7, si è infatti propagato da un’area impervia a cavallo tra Tramonti di Sopra e Forni di Sotto, a circa 10 chilometri di profondità. I residenti si sono riversati in strada: “Ogni volta torna la paura”

È tutta colpa di due faglie estremamente attive nel sottosuolo: ecco perché la terra continua a tremare in Friuli

Tramonti di Sotto: torna la paura del terremoto tra la e la Carnia dove alle 14:06 di oggi lunedì 13 luglio 2020 si è registrato un forte evento tellurico. Il ha raggiunto i 3,7 gradi Richter di magnitudo, con la durata di alcuni secondi.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *