Giovane operaio muore sotto il sole cocente

Un fatto che ha dell’incredibile, sembra una storia d’altri tempi e di altri luoghi del pianeta. È accaduto ieri, giovedì, 30 luglio, nel pomeriggio dopo dieci ore di turno: il giovane operaio stava sistemando i condotti per il passaggio dell’elettricità

Tragedia nei pressi di in un cantiere in località Rivarotta. Un operaio di 35 anni, , è morto dopo un giorno di sotto il sole cocente. Il ragazzo aveva iniziato il suo turno alle 7.30, fino alle 17 quando si è sentito male. A soccorrerlo i colleghi che lo hanno affidato alle cure del personale sanitario del 118. Portato in ospedale è mancato alle 21.
L’uomo viveva da solo a Verona e lavorava come dipendente di una ditta che si occupa degli scavi per i condotti dell’elettricità, la Pmd energia di Grantorto, in provincia di Padova.
Sul luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri di Prata che hanno accertato le condizioni di lavoro e raccolto la testimonianza degli altri operai che lavoravano con la vittima.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *