Friuli Venezia Giulia come Learning Region: strategia per il futuro con il Fondo Sociale Europeo

L’Amministrazione regionale ha organizzato il convegno annuale del Fondo Sociale Europeo del Friuli Venezia Giulia – FSE. L’edizione 2019 propone il modello di “Learning Region”, versione estesa del modello “Learning City”, modello voluto dall’UNESCO, che coinvolge una rete di 51 paesi nel mondo e basato sul concetto che l’apprendimento permanente è una condizione fondamentale per il progresso, l’innovazione, la partecipazione civile e lo sviluppo economico.

La prospettiva è di estendere il modello di “Learning City” a una “Learning Region”: ossia un territorio regionale dove istruzione e formazione siano strettamente connesse e imprescindibili, sia a livello economico che sociale al fine di assicurare a tutti i cittadini le competenze e le capacità necessarie ad affrontare i cambiamenti lungo tutto l’arco della vita (lifelong learning) e in ogni luogo e aspetto di essa (lifewide learning) in una società in cambiamento esponenziale.

In tale contesto, la giornata di lavori è utile a comprendere il sistema dell’apprendimento permanente che la Regione, attraverso il FSE, offre ai propri cittadini al fine di valorizzare il capitale umano anche nell’era digitale. L’evento è anche un’occasione di scambio e di incontro con realtà internazionali, tra cui la recente esperienza al Centro Mutlidisciplinare di Modi’In in Israele, città riconosciuta dall’Unesco come Learning City, e la partecipazione di ospiti d’eccellenza e funzionari regionali per conoscere gli indirizzi strategici della futura programmazione del Fondo Sociale Europeo 2021-2027.

I lavori sono stati introdotti da Emilia Leopardi della Fondazione Edulife (Verona) e il programma ha visto la partecipazione di relatori illustri, tra cui Orna Mager, Direttore del Centro Multidisciplinare The Israeli Center for Learning Cities, MDCM, e fondatrice del progetto “Learning City” in Israele – Comune di Modi’in Maccabim Reut, Israele.

Altri interventi importanti:
• Umanesimo digitale – Francesco Venier – Docente di organizzazione aziendale dell’Università degli Studi di Trieste e MIB Trieste School of Management
• Apprendimento quale esperienza trasformativa in una società in cambiamento esponenziale – Antonello Vedovato Presidente della Fondazione Edulife e Piergiuseppe Ellerani professore dell’Università degli Studi del Salento
• Linee guida della programmazione triennale della formazione – Ketty Segatti – Autorità di Gestione del Fondo Sociale Europeo della Regione Friuli Venezia Giulia e Felice Carta – PO Servizio apprendimento permanente e Fondo Sociale Europeo

alla Voliga
Pesce e polenta da oltre 40 anni a Trieste!
Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...