Crosetto (FdI):“Il primo azionista del Porto di Trieste è diventato una società tedesca” – La replica di Russo

Guido Crosetto Fratelli d'Italia

In seguito all’esternazione di (Fratelli d’Italia) che alla luce delle ultime novità sulla dello scalo triestino commenta preoccupato: “Il primo azionista del è diventato una società tedesca”, arriva la replica del Vicepresidente del Consiglio Regionale FVG, :

“Il coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia, Guido Crosetto, ha dichiarato: “Il primo azionista del Porto di è diventato una società tedesca”.
È una gigantesca sciocchezza: tutte le autorità portuali, in Italia, sono pubbliche per legge: la tedesca diventa semplicemente il di riferimento della piattaforma logistica, il nuovo e moderno hub dedicato alla logistica marittima.
Operazioni di questo tipo, peraltro, sono all’ordine del giorno in tutti i principali porti italiani: a Venezia, a Genova, a Taranto. Non mi pare che, in quei casi, Crosetto si sia mai stracciato le vesti. Ma per Trieste, invece, si.
La verità è che per noi questa è una grande opportunità che ci rimette al centro delle strategie logistiche europee. E dispiace che, quando si parla di grandi progetti per il Porto, ogni volta, un pezzo della destra cerca di mettere i bastoni tra le ruote.
Almeno sulle operazioni che portano sviluppo e lavoro per Trieste dovremmo essere tutti d’accordo. Ma purtroppo c’è sempre qualcuno che riesce a trovare qualcosa (di falso) da dire per fare polemica”


Il rimanente panorama politico triestino, da PD a Forza Italia, dalla Lega ai 5 Stelle, sono tutti trasversalmente concordi sulla bontà dell’operazione, che dovrebbe elevare lo scalo triestino ad un grado di importanza internazionale ben maggiore, sia per le sue specificità che per la posizione strategica. Quindi, la Cina sta a guardare? Non dimentichiamoci che i cinesi sono i migliori clienti della tedesca Hhla, quindi di certo non saranno alla porta in questo gioco di strategie commerciali di altissimo livello.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...