Chi sono gli zozzoni che gettano a terra le mascherine usate?

gettate a terra, una brutta abitudine a Trieste e non solo, difficile da debellare

mascherine gettate a terra

Camminando nelle vie di Trieste, e non solo quelle meno frequentate, ci si imbatte spesso in uno spettacolo poco edificante: e mascherine gettate a terra che lordano strade e marciapiedi. Non è comprensibile da una sana mente umana questo fenomeno. La città non è priva di cassonetti e di cestini per la raccolta dei rifiuti (anche se lo fosse, comunque non giustificherebbe una scelta così incivile). Persone ligie alle ordinanze, che diligentemente indossano le mascherine per entrare nei luoghi pubblici, potrebbero avere una doppia personalità; come dott. Jekyll e Mr.Hyde, improvvisamente diventano degli “stronzi patentati” (permetteteci il termine) fregandosene del decoro, dell’ e della sicurezza altrui. L’Asugi è chiara a tal proposito: «Materiale che può diventare pericoloso». Un ulteriore deterrente dovrebbe essere quello dell’ammenda, che può diventare pesante: ma nemmeno in questo caso, la paura di venir beccati, riesce a ridurre il fenomeno. Un po’ come avviene per le deiezioni canine, dove i proprietari dei quadrupedi pensano spesso di farla franca. Molti si augurano che queste persone un giorno possano sbadatamente scivolare proprio sui rifiuti gettati a terra.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...