Fedriga : ancora mascherine nei luoghi pubblici e nelle zone affollate

Fedriga

Scatta da oggi l’ n. 27 del Presidente della Regione Friuli Massimiliano Fedriga, che in sostanza non cambia nulla dalla precedente datata 31 luglio. Visto il protrarsi della pandemia, e vista la della stessa negli ultimi giorni, vengono prorogate tutte quelle disposizioni atte ad evitare la proliferazione del virus.

Quindi rimane obbligatorio l’uso delle delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico e, all’esterno, in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza interpersonale minima di un metro tra non conviventi. Non sono soggetti all’obbligo i al di sotto dei sei anni nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo delle ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti. Sono fatte salve le specifiche disposizioni settoriali relative a determinate attività economiche e sociali. Nello spostamento in autoveicoli è obbligatorio l’uso delle protezioni laddove non si assicuri il distanziamento di un metro tra non conviventi. È comunque obbligatorio, per chiunque si rechi fuori dell’abitazione, avere a disposizione le protezioni delle vie respiratorie. Questo in sintesi il punto cruciale della nuova “fedriganza”, come viene simpaticamente chiamata l’ di Fedriga.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...