Casino bonus senza deposito non AAMS possono ottenere nuovi giocatori e giocatori abituali.
 

Biblioteca E. Guglia Muggia: ottimo bilancio 2023 e novità 2024

Il Comune di Muggia valorizza e implementa la biblioteca Edoardo Guglia

Gli utenti sono passati dagli 9200 del 2022 ai 14200 del 2023, quasi raddoppiati i bambini e i ragazzi sotto i 14 anni. Aumentati gli eventi promossi e i volumi a disposizione delle persone, con investimenti sul digitale e un intervento previsto da ben 30mila euro per il rifacimento di tutta l'area per i .

Biblioteca E. Guglia Muggia

Sono questi, in sintesi, i numeri principali del bilancio delle attività della biblioteca comunale nel 2023, illustrati dal vicesindaco e assessore alla Cultura Nicola Delconte, che ha anche annunciato alcuni impegni per il 2024. Alla conferenza hanno preso parte anche l'assessore comunale Gianna Birnberg, Nicola Soia, responsabile della biblioteca e Cristina Cocever, responsabile del Sistema Bibliotecario di Ateneo dell'Università di Trieste.

Complessivamente gli utenti sono passati dagli 9200 del 2022 ai 14200 del 2023, con una presenza di ragazzi 0-14 che cresce in modo importante, da 1600 a 3600. Sono aumentati sensibilmente gli utenti attivi, quindi persone che effettuano almeno un prestito all'anno.

Per incentivare la biblioteca digitale, sempre più apprezzata dalle persone, verrà aumentata la selezione di titoli presenti con ebook. Si passa da una spessa di 1400 euro all'anno, a 3200, alla luce della grande richiesta registrata sulla piattaforma.

La biblioteca è diventata, nel corso dell'anno che si sta per concludere, anche un punto di riferimento fondamentale per eventi culturali, con 13 appuntamenti dedicati ai bambini, 23 presentazioni di libri e 8 conferenze, che in tutto hanno coinvolto circa 1500 persone. Sono arrivate in visita anche 37 scolaresche.

Sono stati spesi 5500 euro da parte del Comune di Muggia per l'acquisto di nuovi libri, di questi 4500 vanno a soddisfare le richieste manifestate dagli utenti, altri mille invece sono serviti per incentivare la saggistica locale. Ulteriori 8500 euro sono stati finanziati dal Ministero della Cultura e 400 euro dal Ministero della Cultura della Slovenia, per l'acquisto di testi in lingua slovena.
Da ricordare che 540 euro sono stati spesi per completare la storia di Venezia, una di volumi importanti da parte dell' alla Cultura della Regione Veneto.

“Una delle novità più rilevanti – spiega Delconte – è un investimento di 30mila euro, mai fatto prima in un'unica tranche, per il rifacimento completo dell'area dedicata ai bambini e ai ragazzi del piano terra. È un intervento fondamentale sia per garantire un ambiente adeguato ai giovani, che come fruitori della biblioteca sono in crescita, sia per aumentare la dotazione dei libri, che passerà da 25mila volumi a 27mila, grazie a un'ottimizzazione degli spazi”.

Tra le migliorie apportate nel 2023 anche un contributo, sempre da parte del Comune, di Muggia, di 1800 euro per ridefinire le nuove etichette per i libri, rendendole più chiare per gli utenti.

Unico dato che segna una flessione nell'anno in corso riguarda il calo dei dvd, con 100 prestiti in meno rispetto al 2022, dovuto alla natura del dispositivo che sta gradualmente diventando obsoleto.

Nel 2023 è anche raddoppiato il numero i prestiti interbibliotecari, legati spesso a ricerche specifiche e a lavori di approfondimento e studio, effettuati ad esempio da studenti universitari, e passate dalle 21 del 2022 alle 45 del 2023.

“Rinvolgo un ringraziamento particolare – ha concluso Delconte – al personale della biblioteca per il grande lavoro svolto e a tutte le associazioni che la frequentano e che offrono diverse attività culturali”.

Una curiosità infine, la biblioteca non è mai andata in vacanza, con un ottimo numero di utenti anche nel mese di agosto.


Leggi anche » Società Elvetica di Beneficenza: restaurata a Salvore la lapide al benefattore luganese-triestino Antonio Caccia


Condividi

You may also like...

Almanacco News