Vertice Pahor-Mattarella, concordato programma: prima Basovizza, poi Narodni dom

I presidenti della Repubblica e hanno coordinato il programma di un incontro per commemorare il 100 ° anniversario dell’incendio del e il suo ritorno nella comunità nazionale slovena in Italia. I due presidenti parteciperanno alla cerimonia della firma di un documento a Trieste, con il quale il Narodni dom diventerà di proprietà della comunità nazionale slovena a Trieste. I due presidenti visiteranno insieme la Camera nazionale. Il ritorno di Narodni dom alla comunità slovena sarà un atto simbolico di riconciliazione nello spirito europeo e sarà di grande importanza per le relazioni tra e Italia in futuro.

Prima dell’evento principale del ritorno del Narodni dom agli sloveni, i presidenti Pahor e Mattarella deporranno ghirlande al monumento agli eroi di , vittime del fascismo, e alla Foiba di Basovizza. “Questi simboli sono di grande importanza, specialmente per entrambe le comunità nazionali che vivono nell’area. In ricordo del doloroso passato, vogliono che il Presidente apra un nuovo capitolo del futuro comune con questo atto nello spirito di riconciliazione europeo e con reciproco rispetto “, ha scritto l’Ufficio del Presidente della Repubblica di Slovenia.

Il primo ministro sloveno Janez Janša ha dichiarato che si tratta di “un importante atto di riconciliazione, un passo fermo e necessario verso la pace e la convivenza”, ha scritto su Twitter, aggiungendo emoji delle bandiere slovene e italiane alla dichiarazione.

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...