Verdure e ortaggi, Trieste la città più cara

verdura

Purtroppo un record negativo fa slittare indietro di diverse posizioni, per vivibilità, la nostra adorata Trieste. Dalle ultime analisi risulta che il prezzo medio dei vegetali sia tra i più cari rispetto agli altri capoluoghi di provincia. Parlando ovviamente di prodotto fresco, quindi non quello refrigerato o congelato della grande distribuzione (per altro di pessima qualità), possiamo vedere nel dettaglio la situazione:

ORTAGGI: un paniere di 17 prodotti complessivamente nel Sud 29,80 euro, contro i 35,45 euro del Centro e i 40,60 euro del Nord. Questo significa un aggravio
di spesa nelle città del nord del 36,2% rispetto al sud, mentre al Centro la maggiore spesa è pari a 19%. Trieste si trova ai vertici, con il valore massimo.

FRUTTA: il paniere in questo è composto da 8 prodotti di larga diffusione, paniere che al Nord mediamente il 29,5% in più (19,05 euro), e nel
Centro il 25,5% in più (18,45 euro), Sud (14,70 euro). Anche in questo caso, Trieste si trova al top dei prezzi, con il 29,5% in più.

Come già detto, non si tiene conto dei prodotti della grande distribuzione, che propriamente freschi non sono (deperibilità in 3-5 giorni dal momento dell’acquisto).


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...