Spettacoli e cinema in FVG, scatta nuova ordinanza

Trieste 9 giugno 2020 – Una nuova che prevede la possibilità di tenere e concerti a partire dal 15 giugno è stata annunciata dal Governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano .
Le nuove riaperture, ha sottolineato, sono possibili alla luce dell’arretramento della diffusione del virus in regione.
Il 15 giugno segnerà l’avvio di una nuova fase per le attività in Friuli Venezia Giulia: lo ha annunciato al termine della Conferenza delle Regioni il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, confermando l’intenzione di emanare una nuova ordinanza con il via libera a nuove riaperture di attività economiche e produttive, fra queste le piscine, gli spettacoli dal vivo e i concerti.
L’ordinanza dovrebbe contenere una revisione dei limiti di capienza nelle piscine, anche in considerazione dell’arretramento della diffusione del virus, così come delle linee guida che consentano spettacoli dal vivo come concerti di musica leggera e spettacoli musicali, ma anche la riapertura di sale da ballo, e centri termali, tutte attività strettamente legate alla stagione turistica che sta muovendo i primi passi in regione.
Vengono però confermate le norme che impongono il rispetto del distanziamento di almeno un metro tra le persone per attività ordinarie, e l’igienizzazione.
Nella conferenza delle regioni è stato deciso che Paolo Viola, ragioniere generale della Regione Friuli Venezia Giulia, sarà uno dei quattro rappresentanti delle amministrazioni regionali presenti al tavolo tecnico istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze per esaminare le conseguenze dell’emergenza Covid sulle entrate regionali.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *