Pallamano Alabarda Opicina: confermato l’intero reparto portieri della promozione

Portieri_Benvenuti_Camarda_Sala

Nel corso della ultime ore l’Asd Opicina ha ufficializzato tre importanti operazioni di mercato che hanno portato alla riconferma in blocco dell’intero reparto portieri protagonista della promozione in Serie A2 nella passata stagione agonistica. Nel dettaglio Gabriele Benvenuti (10 presenze nella trionfale annata 2015/2016), Antonio Camarda (11 apparizioni) ed Alessandro Sala (4 sole presenze, tutte nel girone di andata) proseguiranno la loro avventura con la maglia dell’Alabarda. Un’operazione tutt’altro che scontata (specialmente nella scorsa primavera) quella messa a segno dal direttore sportivo Gabriele Raseni.

Il primo (in ordine cronologico) a sposare la causa giallonera è stato Gabriele Benvenuti, dei tre quello dotato di maggiore esperienza (classe 1980). La carriera di Benvenuti (in giallonero dall’estate 2014), complice anche un infortunio al ginocchio mai del tutto superato, sembrava al passo d’addio. Ad inizio settimana, però, ecco (il lieto) annuncio a sorpresa. «Sono felice di poter proseguire la mia avventura in giallonero – afferma il numero 21 dell’Alabarda -. Penso che quella del prossimo anno sarà un’esperienza forte. Con il lavoro e l’unità d’intenti sono convinto che questo gruppo possa riuscire a togliersi delle soddisfazioni anche nel secondo torneo nazionale». A sancire l’importanza di questa operazione, ove ce ne fosse bisogno, vi sono le tre stagioni disputare dallo stesso Benvenuti nel campionato di A2, rispettivamente con le maglie di Paese (2006/2007), Pallamano Trieste (2007/2008) e Conegliano (2011/2012).

Nell’ordine sono seguite poi le conferme ufficiali di Antonio Camarda (40 presenze totali con la maglia dell’) e di Alessandro Sala (26 apparizioni in giallonero). Entrambi i portieri classe 1982 si sono infatti resi disponibili a dare una mano alla Pallamano Opicina successivamente al salto di categoria. «Sono pronto a mettermi a disposizione del tecnico affinché possa riuscire dare il mio contributo alla squadra» le prime impressioni di Camarda, alla quarta stagione consecutiva con l’Opicina. «La Serie A2 personalmente rappresenta una sfida estremamente stimolante. Il mio primario sarà quello di arrivare all’esordio nelle migliori condizioni fisiche possibili» le parole, invece, del numero 16 dell’Alabarda Sala, subito dopo l’ufficialità della propria riconferma in giallonero.


corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...