Non danno notizie da ore, scatta allarme per escursionisti triestini

Attimi di apprensione per una giovane escursionista triestina. Non dava notizie di sé da diverse ore, così i familiari, preoccupati, hanno chiamato il Numero Unico di Emergenza, Nue 112, segnalando la sua scomparsa. È successo nella prima serata di ieri, intorno alle 19.

È scattato l’allarme e i volontari del Alpino della stazione della Valcellina, insieme ai Vigili del Fuoco, si sono messi sulle sue tracce.

A non rispondere al telefono una ragazza di 28 anni di Trieste che aveva detto ai congiunti di essere diretta a per un’escursione in Val Montanaia. Era uscita insieme al fidanzato, anche lui di Trieste.

I soccorritori hanno tranquillizzato i familiari, informandoli che la zona ha scarsa o nulla copertura telefonica e che la Val Cimoliana, meta della coppia, è ancora chiusa al traffico automobilistico.

Quest secondo aspetto comporta 15 chilometri in più da fare a piedi lungo la valle, normalmente percorribili in auto, cui sono da aggiungere i tempi dell’escursione.

Alcuni tecnici – quattro degli otto attivati – sono partiti in Jeep per risalire la valle e dopo pochi chilometri, alle 20, hanno incontrato i due giovani; stavano bene sono rientrati a casa.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...