Movida alcolica, intensa attività delle Volanti ieri sera

movida trieste ragazzi ubriachi

Superlavoro in questi giorni di caldo infernale per le forze dell’ordine, a causa dell’aspetto più degenere della movida. Questa notte la Polizia di Stato ha denunciato per e oltraggio a pubblico ufficiale e per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità un ventunenne, M.S.D.S, nato in Brasile. Il giovane, già noto alle forze dell’ordine e in palese stato di alterazione alcolica (motivo per il quale è stato anche sanzionato amministrativamente), è stato fermato in e si è rifiutato più volte di fornire le proprie generalità.

Ieri sera, inoltre, è stato denunciato per e oltraggio a pubblico ufficiale, per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità e per in stato di alterazione alcolica un triestino di 58 anni, G.B. L’uomo è stato notato in via Mascagni da una Volante procedere a bordo di un motociclo con estrema difficoltà e traballante. Fermatosi in strada Vecchia dell’Istria, agitato, aggressivo e minaccioso, ha oltraggiato gli operatori e si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest.

E’ stato accompagnato in Questura e, dopo le formalità di rito, è stato denunciato e sanzionato amministrativamente per le violazioni al codice della strada. Il mezzo è stato sequestrato ai fini della confisca ed è stato affidato a una ditta specializzata. Al momento del l’uomo era sprovvisto della carta di circolazione.

Ieri mattina, infine, un pakistano di 19 anni è stato sanzionato amministrativamente per ed è stato munito di un contestuale ordine di allontanamento. Assieme ad altri suoi connazionali si trovava alla base del molo Audace, area sottoposta alle prescrizioni del regolamento di Polizia Urbana, e arrecava disturbo alle persone in transito.

Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...