Casino bonus senza deposito non AAMS possono ottenere nuovi giocatori e giocatori abituali.
 

La Contrada, Eventi Speciali stagione 2023/2024

LA CONTRADA PRESENTA I PRIMI QUATTORDICI EVENTI SPECIALI DELLA STAGIONE 2023/2024 PRENOTABILI DA SUBITO ONLINE

Teatro La Contrada Trieste eventi speciali 2023 2024

TRIESTE – La Contrada di Trieste, in attesa di presentare la nuova stagione di Prosa il 1 settembre, anticipa ben quattordici Eventi Speciali, molti dei quali sono per la città delle prime assolute, con nomi del calibro di Marco Travaglio, Andrea Pennacchi, Luca Bizzarri, Gabriele Cirilli, Marisa Laurito e Debora Villa.

Una proposta caleidoscopica con spettacoli divertenti, accattivanti, vincitori di prestigiosi , già tutti in prevendita. «Gli eventi speciali della Contrada sono ormai da anni parte integrante della nostra Stagione – spiega la Presidente e direttrice artistica, Livia Amabilino – arricchendo una programmazione che porta a Trieste spettacoli considerati fra i migliori a livello nazionale. La nostra proposta però non è casuale e chi legge con più attenzione può scorgere i filoni tematici e di genere che la attraversano e proposte curiose e intriganti che possono catturare anche lo spettatore più esigente.»

Alza il sipario il 6 ottobre “Boom” del comico, autore e regista Emiliano Luccisano. Uno sguardo scanzonato, anzi “scoppiato”, sul mondo che ci circonda fatto di illusioni che sembrano reali.
Seguirà il 29 novembre “La difficilissima storia della vita di Ciccio Speranza”, vincitore del Roma Fringe Festival 2020, di Alberto Fumagalli, commedia nerissima e simpaticamente reazionaria, nei confronti di una società che anestetizza i sogni.
Il 6 dicembre andrà in scena “Nun Te Regg'Più” con Gabriele Cirilli, che attraverserà tutti i generi del teatro comico: dalla commedia degli equivoci al cabaret, canzoni, monologhi e gag irresistibili. Tra le proposte, il 12 dicembre,”Pojana e i suoi fratelli”, di e con Andrea Pennacchi, attore, regista e drammaturgo, Nastro d'argento per il suo ruolo nella serie tv “Tutto chiede salvezza”. Franco Ford, detto il Pojana, ospite del programma Propaganda Live su LA7, racconta alla nazione le storie del nordest sconosciute al di là dei confini della neonata Padania in cui i veneti sono i cattivi: evasori, razzisti, ottusi. Il 9 gennaio 2024 arriva al Bobbio “Stupida Show!”, monologo di stand up comedy con Paola Minaccioni, una delle artiste più amate del teatro, del cinema e della televisione.

Il 31 dicembre un Capodanno in allegria, con panettone, spumante e una spumeggiante commedia: La ciliegina sulla torta con Blas Roca Rey, Edy Angelillo e Milena Miconi, che inaugurerà il nuovo anno. Il 20 gennaio invece La Contrada porta a Trieste “I Migliori Danni della nostra vita”, il nuovo spettacolo di e con Marco Travaglio in cui il noto racconterà, nel suo consueto satirico, gli ultimi 5 anni di storia italiana. Appuntamento poi il 31 gennaio con “Maschio caucasico irrisolto”, la nuova proposta di Antonio Ornano, cabarettista di punta di Zelig. Un irrefrenabile flusso di coscienza dal ritmo incalzante in cui, tra vari sketch, il protagonista cinico, dalla morale approssimativa e dalla scarsa autostima si racconta tra leggerezza ed ironia.

Il 23 febbraio sarà la volta di Luca Bizzarri, con “NonHannoUnAmico”, ispirato all'omonimo podcast di grande successo. Un travolgente monologo per ridere e riflettere, in cui al centro c'è la comunicazione politica di oggi, i fenomeni social, in questo nostro tempo, confuso tra nostalgia del novecento e desiderio di innovazione tecnologica e .
L'attore Lorenzo Balducci proporrà il 6 marzo il suo nuovo lavoro “E.G.O. L'arte di essere felici”, di Riccardo Pachini e Mariano Lamberti, anche regista. Dopo “Allegro non troppo” (sold out in quasi 30 città) ecco una riflessione fra dipartita e felicità che affronta gli extreme game over (E.G.O.) da Heidegger, Hillman a Paola e Chiara, con il classico registro graffiante e provocatorio della stand up comedy.

Sebastiano Somma sarà invece protagonista l'8 marzo di “Lucio incontra Lucio”: teatro canzone sulla vita e la produzione di Battisti e Dalla.

Il 28 marzo arriva “Persone naturali e strafottenti”, di Giuseppe Patroni Griffi con la regia di Giancarlo Nicoletti, anche in scena, con Marisa Laurito, Giovanni Anzaldo e Livio Beshir. Una tragicommedia cruda, poetica ed esilarante sulle vite di quattro solitudini in un appartamento durante un Capodanno a Napoli.

Per gli appassionati di sport e di storie il 5 aprile va in scena “Italia Mundial” con Federico Buffa, giornalista e volto noto di Sky che racconta, insieme al pianista Alessandro Nidi, l'epica vittoria della Nazionale ai mondiali del '82.

L'ultimo evento speciale sarà, il 12 aprile, “Esaurimento Globale” in cui Debora Villa, insieme a Carlo Gabardini, decide di ridere delle proprie disgrazie in una esilarante terapia di gruppo.


Prenotazioni e prevendita sulla App della Contrada, su Contrada.it e Vivaticket.it, al Ticket Point di Corso Italia e alla biglietteria del Teatro Bobbio.

Condividi
Per poter migliorare e aggiungere contenuti di qualità riguardanti la nostra amata Trieste, puoi effettuare una donazione, anche minima, tramite Paypal. Ci sarà di grande aiuto, grazie!

You may also like...

Almanacco News