Casino bonus senza deposito non AAMS possono ottenere nuovi giocatori e giocatori abituali.
 

La città ideale – Nuovo progetto culturale dell’Associazione Opera Viva

Primo appuntamento giovedì 30 marzo al Civico Sartorio di Trieste


“La città ideale” è il titolo del nuovo progetto culturale dell'Associazione Viva, che prende spunto dal breve film di Pier Paolo Pasolini Che cosa sono le nuvole?, piccolo capolavoro sul tema dell'esistenza affrontato in modo visionario, in cui il vero e il falso si contrappongono.
“L'articolato progetto” – afferma l'ideatrice e direttrice Lorena Matic – “si aggancia alla poetica di Pasolini per mettere in scena, in una versione riveduta e contemporanea, attraverso diverse modalità espressive (mostra, video filmato, spettacolo), la quotidianità e la visionarietà, scavando su temi che guardano diversi ambiti: scienza, socialità e messa in scena, proponendo mondi reali e immaginari.

la città ideale Opera Viva

Con la partecipazione di adulti, giovani e – conclude Lorena Matic – proponiamo una riflessione su quale sia la “città ideale” attraverso l'osservazione del passato e la condivisione del presente, per un possibile futuro dove non ci siano confini a ostacolare un sogno, che abbraccia nuovi mondi concreti ma anche visionari”.
Ad aprire il calendario degli eventi in programma fino a giugno, la mostra dal titolo “Oltre le nuvole”, organizzata giovedì 30 marzo alle ore 11.00 al Civico Museo Sartorio, in con il Comune di Trieste e l'Istituto Nazionale di Astrofisica-Osservatorio Astronomico di Trieste, arricchita da una conferenza di Sergio Monai, astronomo dell'Inaf, che introdurrà i temi affrontati nelle immagini in che mettono in scena l'aspetto più poetico e visionario della scienza. Una mostra per rispondere all'interrogativo “Oltre le nuvole cosa c'è?”, al quale si cerca di dare una risposta con una carrellata di immagini che guidano lo spettatore in un viaggio immaginario, dalla pellicola di gas che circonda il nostro pianeta fino a visioni lontane, dove sta l'origine del tutto.

La mostra è visitabile a ingresso libero, dal giovedì alla domenica, con orario 10.00-17.00.

Organizzato dall'Associazione culturale Opera Viva, “La città ideale” si realizza con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, dell'INAF e della ZKB e con la collaborazione della Soprintendenza Archivistica del Friuli Venezia Giulia, dei Comuni di Trieste, Monfalcone, Muggia e Cividale del Friuli e del C.I.P.S., dell'Unione Italiana, e della Can Pirano; Media partner Tv Koper Capodistria e Teleantenna.

Il secondo appuntamento è in programma giovedì 27 aprile, alle ore 18.00, alla Sala conferenze della Biblioteca di Monfalcone per la conferenza “Le diverse forme della città” di Luca Caburlotto, Direttore della Soprintendenza Archivistica del Friuli Venezia Giulia, arricchita da una proiezione di cartoline d'epoca e piante topografiche che raccontano anche i riflessi sui contesti abitativi e le evoluzioni nel corso della storia, ricadute visibili nelle mutazioni urbanistiche e quelle più invisibili sociali, dei sentimenti delle persone che li abitano.

Per ulteriori informazioni www.assocoperaviva.it

INAF eclissi di Sole

foto: INAF eclissi di sole, credit ESO_NASA

Condividi

You may also like...

Almanacco News