Casino bonus senza deposito non AAMS possono ottenere nuovi giocatori e giocatori abituali.
 

Verde Gaudì. A cento anni dalla nascita di Franco Basaglia la storia di una sedia

Verde Gaudì. A cento anni dalla nascita di Franco Basaglia la storia di una sedia tra design, colore e .

Giovedì 30 maggio 2024 alle ore 18 al Cavò in via San Rocco 1 a , verrà inaugurata la mostra Verde Gaudì. A 100 anni dalla nascita di Franco Basaglia la storia di una sedia tra design, colore e cura, promossa da Cizerouno e dalla Cooperativa Agricola Monte San Pantaleone in collaborazione con l'Fondazione Vico Magistretti di Milano e lo IUAV – Archivio progetti di Venezia.

Dai preventivi della ditta Bergamin 
(IUAV-Archvio progetti, Fondo Valle-Bellavitis)

Dai preventivi della ditta Bergamin
(IUAV-Archvio progetti, Fondo Valle-Bellavitis)

Grazie allo Studio Valle-Bellavitis, di Nanni Valle e Giorgio Bellavitis, e a Franco Basaglia, tra il 1973 e il 1974 il colore irrompe nei padiglioni dell' Psichiatrico Provinciale di Trieste.

Gli spazi dell'Opp e di alcune strutture di assistenza disseminate sul territorio cittadino si riempiono di arredi in plastica o resina rinforzata, tra cui alcuni pezzi che Vico Magistretti disegnò per Artemide: i tavolini Mezzatessera, i tavoli , le sedie Selene, la poltroncina Vicario e poi oltre 60 sedie Gaudì.

Momenti di gioco negli spazi dell'Ospedale psichiatrico di Trieste, foto di Emilio Tremolada, 1975

Momenti di gioco negli spazi dell'Ospedale psichiatrico di Trieste, foto di Emilio Tremolada, 1975

Proprio due di queste sedie Gaudì, verdi, arrivate superstiti fino ad oggi, sono il “pretesto visivo” per la mostra allestita al Cavò di Trieste che vuole dare un alla ricostruzione di uno dei molti episodi della rivoluzione di Franco Basaglia in cui ci fu un continuo confronto tra medici, architetti e progettisti, figure e dirigenti politici.

In mostra anche le riproduzioni dei bozzetti messi a disposizione dalla Fondazione Vico Magistretti, una serie di foto di Emilio Tremolada realizzate all'Opp nel 1975 e in alcuni e centri per l'igiene mentale nel 1977.

Dal Fondo Valle-Bellavitis allo IUAV la riproduzione dei primi elenchi stilati dagli architetti e i capitolati che la ditta Bergamin, dove vennero acquistati gli arredi, inviava agli uffici amministrativi della Provincia.

da A. Tassinari, Incontro con Vico Magistretti, in «Cinquemattoni», 4 aprile 1973
(Fondazione Vico Magistretti)

da A. Tassinari, Incontro con Vico Magistretti, in «Cinquemattoni», 4 aprile 1973
(Fondazione Vico Magistretti)

Il valore che ebbe all'epoca quest'operazione viene ricordato anche da Michele Zanetti, all'epoca Presidente della Provinicia, in una video intervista trasmessa in mostra.


Verde Gaudì.

A cento anni dalla nascita di Franco Basaglia
la storia di una sedia tra design, colore e cura.

promossa da
Cizerouno
Cooperativa Agricola Monte San Pantaleone

da un'idea di
Giancarlo Carena
a cura di
Massimiliano Schiozzi

allestimento
Comunicarte

grafica e comunicazione
Vincenzo Luongo per Comunicarte

realizzata grazie alla collaborazione con
Fondazione Vico Magistretti, Milano
IUAV-Archivio progetti, Venezia

ricerche d'archivio e materiali iconografici
Sabina Carboni, IUAV-Archivio progetti
Andrea Maulini, Centro di documentazione “Oltre il Giardino”
Margherita Pellino, Fondazione Vico Magistretti

Si ringraziano inoltre Alberta Basaglia, Anna Bellavitis, Diana De Rosa, Riccardo Domenichini, Ennio Guerrato, Serena Maffioletti, Leonardo Musci, Fabiana Martini, Barbara Pastor, Pantxo Ramas, Emilio Tremolada, Michele Zanetti.


Cavò
via San Rocco 1, Cavana, Trieste
30 maggio – 8 giugno 2024, tutti i giorni dalle 17 alle 19.30

Verde Gaudì

Verde Gaudì

Condividi
Per poter migliorare e aggiungere contenuti di qualità riguardanti la nostra amata Trieste, puoi effettuare una donazione, anche minima, tramite Paypal. Ci sarà di grande aiuto, grazie!

You may also like...

Almanacco News