UniTS studierà il sistema di analisi neurofisiologica su persone affette da Parkinson

Il team UniTS studierà il sistema di analisi integrata neurofisiologica e del movimento su persone affette da Parkinson

Al via il europeo “TwinBrain” guidato dal prof. Paolo Manganotti

Si è svolto recentemente il kick-off meeting del progetto triennale “ with machine learning for neuro-muscular efficiency (TwinBrain)”, finanziato dal programma Horizon 2020 Twinning widespread-05-2020 (€ 0.9M), che vedrà protagonisti i ricercatori guidati dal prof. Paolo Manganotti del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute dell’. Il progetto, coordinato dallo Science and Research Centre di Capodistria (ZRS Koper), coinvolgerà oltre al gruppo di ricerca di , ricercatori della Technische Universität di Berlino (TUB) e dell’Università di Ginevra (UNIGE), e durerà fino al 31 ottobre 2023.

Nell’ottica dei progetti “twinning”, uno degli scopi principali del progetto è quello di supportare lo sviluppo delle capacità tecniche e scientifiche delle istituzioni partecipanti, e in particolare quella del Paese coordinatore, attraverso un trasferimento di conoscenza da istituzioni con un alto indice di ricerca e sviluppo (TUB, UNIGE e UNITS) verso quelle con minore indice (ZRS Koper). In particolare, il progetto TwinBrain si pone l’obiettivo di sviluppare il sistema “SloMoBIL: Slovenian Mobile Brain/Body Imaging Laboratory” per l’analisi integrata di segnali elettroencefalografici, risposte autonomiche, e analisi del , che verrà supportata da metodiche di machine-learning.

Il gruppo coordinato dal prof. Manganotti (Neurologia), attualmente supportato dal bioingegnere dott. Miloš Ajčević (DIA UNITS) e dal fisiologo dott. Alex Buoite Stella (DSM UNITS), i quali hanno contribuito alla stesura del progetto, si occuperà di studiare l’applicabilità di questo sistema innovativo di analisi integrata neurofisiologica e del movimento su un campione di persone con morbo di , al fine di sviluppare modelli sempre più precisi di valutazione dei disturbi del movimento utilizzando tecniche di analisi avanzata dei segnali fisiologici. Nel corso della durata del progetto verranno organizzati seminari e workshop dedicati nei Paesi partecipanti al fine di promuovere la cooperazione internazionale e lo sviluppo di nuove tecnologie e metodiche di analisi, nonché alla divulgazione rivolta sia alla comunità scientifica che alla popolazione generale.

Maggiori informazioni possono essere trovate al sito del progetto: https://cordis.europa.eu/project/id/952401/it

corsi sicurezza lavoro Almanacco News
COOP online » Fai la tua spesa QUI

You may also like...